Panorama di Bagheria

Zona Rossa a Bagheria: le attività commerciali costrette alla chiusura insorgono e incontrano l’amministrazione comunale. Si prevede un ricorso al Tar

L’amministrazione comunale ha  incontrato stamani una rappresentanza di gestori e proprietari di  attività commerciali che rimarranno chiuse a causa dell’ordinanza del presidente della regione siciliana per la zona rossa in tutti i Comuni della Città metropolitana di Palermo. 
Erano presenti, insieme ai commercianti, il sindaco di Bagheria Filippo Maria Tripoli, l’assessore alle Attività Produttive Brigida Alaimo e la  consigliera Antonella Insinga. Presente inoltre la  deputata nazionale, Caterina Licatini.
Scopo della riunione: decidere le azioni da intraprendere rispetto alle chiusure previste per fronteggiare la grave crisi economica che attanaglia le attività commerciali e non solo.
L’amministrazione ha deciso di prevedere un ricorso al Tar (Tribunale Amministrativo Regionale)  in sinergia con i commercianti contro  la chiusura di queste attività.
«Nel caso in cui dovesse essere effettivamente necessaria la chiusura per un aumento incondizionato dei contagi allora che si proceda con le chiusure» – dichiara l’assessore Alaimo – «ma si pretende che i commercianti non vengano abbandonati al loro già triste destino e che vengano supportati da seri ristori che possano comunque confortarli in questa situazione di grande crisi».

mm
ufficio stampa

Visite: 505

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Dichiarazione di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it