Panorama di Bagheria

XXVI anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio. Il 23 maggio manifestazione nella “piazza” del Cirincione.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Il 23 maggio 2018 nella “piazza” del Cirincione, manifestazione per onorare il XXVI anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio uniti per e nella memoria delle vittime delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio.

Il 23 maggio alunne e alunni della scuola dell’infanzia e della scuola Primaria G. Cirincione ricorderanno nel cortile della scuola alle ore 9.00 con canti, poesie , monologhi, danze , letture di brani di libri , coreografie , le stragi di Capaci e Via D’Amelio che nel 1992 costarono la vita a Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. In contemporanea, una trentina di bambine e bambine delle classi quinte F/E si recheranno a Palermo per unirsi ai giovani provenienti da tutta Italia per dire il loro “no” alle mafie e alla criminalità organizzata.

La manifestazione si inserisce in un progetto di legalità portato avanti dalla nostra scuola.

E’ stato programmato un percorso educativo- didattico che ha permesso di affrontare con gli alunni il tema della legalità e della lotta alla mafia

Gli alunni hanno riflettuto intorno e sulle vite degli ”Angeli custodi”, sul coraggio di donne e uomini della Polizia di Stato impegnati nei servizi di scorta, che difendono la vita degli altri mettendo a rischio la propria e per ricordare quanti hanno sacrificato la loro esistenza nell’adempimento del proprio dovere per difendere la giustizia, la legalità e la democrazia nel nostro Paese.

Attraverso le attività di educazione alla legalità si mantiene viva la memoria, affinché quel sangue, quell’impegno, quel sacrificio di donne e uomini come noi, dediti al proprio lavoro con passione e con spirito di servizio per il bene comune del Paese, non sia stato vano. Inoltre il ricordo di quei servitori dello Stato ha fatto riflettere sulle responsabilità, sui diritti e sui doveri che derivano da una cittadinanza attiva e consapevole e rafforzato la convinzione che la legalità e la democrazia sono valori irrinunciabili che devono essere costantemente coltivati.

Piccoli gesti quotidiani e i semplici atti di una vita vissuta nella legalità e nel rispetto sono fondamentali per costruire società giuste e libere.

Infatti per realizzare il sogno di democrazia per il quale sono morte quelle persone occorre, oltre il grande impegno delle forze di polizie e di molti magistrati, costruire , divenire, essere una comunità solidale e corresponsabile.

“ Noi siamo la memoria che abbiamo e la responsabilità che ci assumiamo. Senza la memoria non esistiamo . Senza responsabilità forse non meritiamo di esistere”.  Josè Saramago

 

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 22/05/2018

Visite: 226

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it