Panorama di Bagheria
copertina

Settimana delle culture, programma del 5 novembre: Si presenta il libro “Morte d’autore a Palermo” di Antonio Fiasconaro

Si presenta mercoledì 5 novembre alle ore 17, a Palazzo Butera (Sala Borremans) di Bagheria, nell’ambito della “Settimana delle culture” il nuovo libro del giornalista e scrittore palermitano, Antonio Fiasconaro dal titolo “Morte d’autore a Palermo” (Nuova Ipsa Editore).

 E’ un saggio-poliziesco che si rifà ad un fatto di cronaca avvenuto a Palermo nel 1933 e che vide protagonista lo scrittore surrealista francese Raymond Roussel che, nel capoluogo soggiornò per 40 giorni dal 4 giugno al 14 luglio 1933 e dove morì, in circostanze misteriose nella stanza 224 del Grand Hotel et des Palmes.

Alla presentazione insieme all’autore il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque e l’assessore alla Cultura, Rosanna Balistreri. Introduce e modera la  responsabile dell’Ufficio Stampa del Comune di Bagheria, Marina Mancini, intervengono il noto critico letterario Aldo Gerbino e lo scrittore Nicola Romano.

Antonio Fiasconaro (Palermo 1961). Giornalista e scrittore. Ha iniziato a sedici anni il mestiere di cronista. Dal 1990 lavora nella redazione di Palermo del quotidiano “La Sicilia” di Catania. Collaboratore e corrispondente di giornali, riviste, periodici regionali e nazionali. Ha curato dal 2002 al 2009 l’ufficio stampa del Gruppo Parlamentare “La Margherita” all’Assemblea Regionale Siciliana e dal 2002 al 2010 l’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera “Cervello” di Palermo. Consigliere regionale dell’Associazione Siciliana della Stampa e vice segretario dell’Assostampa Palermo. Tra le pubblicazioni l’antologia “Pietra su pietra” (Insiemenell’arte, 1989), “L’Isola” (Associazione Progetto Gangi, 1992), “Guida ai servizi della città di Palermo” (Edizioni Arbor, 1999), “Serenate al chiaro di luna” (Nuova Ipsa Editore, 2011), “Alla grande, don Mario! – Una vita da sfogliare” (Le Madonie, 2012), “Poesie sotto le stelle” (NarrativaePoesia, 2012).

 LA SINOSSI

Palermo, venerdì 14 luglio 1933: lo scrittore surrealista francese Raymond Roussel viene ritrovato morto nella stanza 224 del Grand Hôtel et des Palmes. Il cadavere è disteso su un materasso poggiato a terra, vicino alla finestra che si affaccia su via Ingham. 
Il narratore si trova in città da più di un mese, insieme all’enigmatica amica Charlotte Dufrène (alias Charlotte Fredez) e con un non meglio identificato autista ingaggiato a Parigi. Mentre la città è in fermento per i festeggiamenti in onore di Santa Rosalia e allo stesso tempo si ammira con l’orgoglio dell’epoca la trasvolata oceanica di Italo Balbo, nel lussuoso Grand Hôtel et des Palmes regna lo scompiglio per quel misterioso evento che rischia di compromettere la stessa reputazione dell’albergo.  E non solo. Quella morte turba, e non poco, i già difficili rapporti diplomatici tra l’Italia fascista e la Francia democratica. Dopo l’identificazione del corpo, viene redatto il verbale del ritrovamento con l’elenco degli oggetti presenti nella camera, fra cui un congruo numero di flaconi contenenti psicofarmaci e antidolorifici. Il decesso di Roussel viene sbrigativamente archiviato nel giro di poche ore come “morte naturale, probabilmente legata all’uso dissennato di sonniferi”.
Non si parlerà mai negli atti ufficiali di suicidio, né tanto meno verrà mai pronunciata l’ipotesi di omicidio. Nel 1964 il giornalista Mauro De Mauro tenta di riportare alla ribalta il “caso Roussel” con un articolo frutto di testimonianze pubblicato sul quotidiano “L’Ora” di Palermo, allo scopo di indagare ulteriormente su quella morte che presenta parecchi lati oscuri. Ci prova anche Leonardo Sciascia sette anni più tardi con Atti relativi alla morte di Raymond Roussel, dopo aver esaminato il dossier 6425 – oggi misteriosamente scomparso – ma neanche lo scrittore siciliano arriva in fondo alla questione. Con Morte d’autore a Palermo, grazie a ricerche capillari svolte in Italia e in Francia, si vuole ancora una volta entrare nel cuore di questa vicenda, portare alla luce le inadempienze, le omissioni e la superficialità con cui è stato archiviato il caso, per arrivare finalmente a dare una verità il più possibile vicina all’enigma della fine di Raymond Roussel, personaggio eccentrico, uomo ambiguo che ha lasciato dietro di sé una scia di affascinanti misteri. La sua fine si scoprirà nella narrazione, non è stato un suicidio come per oltre 80 anni qualcuno ci ha fatto credere. Non manca il colpo di scena.

 

 Tra gli altri eventi che verranno proposti mercoledì 5 novembre, nell’ambito della Settimane delle Culture, alle ore 17,00 si svolgerà un incontro dibattito sul tema “Crisi del cinema o dei valori?” con il regista Marco Lanzafame e l’Università del Cinema a Palazzo Cutò.

Sempre a palazzo Cutò alle 21,00, seguirà “A tutto corto“. 

Ufficio stampa
www.comune.bagheria.pa.it
tel. 091.943813

 

Di seguito riportiamo il programma:

settimana delle culture bagheria

 

PROGRAMMA MANIFESTAZIONI DI “SETTIMANA DELLA CULTURA”

“LA CULTURA TRA BAGHERIA E PALERMO”

  • Sabato 1 nov. 2014 ore 17,00/19,00 Inaugurazione Mostra pittorica di di Antonino Scarlata “Dal Berlusconismo al Renzismo” a villa Butera a cura di Pina Catronovo Bottega d’Arte
  • Sabato 1 nov. 2014 ore 16.30  Sagra del cannolo  corso Butera
  • Domenica 2 nov. 2014  ore 17,00/19,00 Caffè letterario con musica barocca a cura di Pina Castronovo Bottega D’Arte  – ospiti Apertura a strappo Intrattenimento musicale ensemble Le nuove armonie Roma Caput musicae Villa Butera (musicisti Maurizio Parisi flauto dolce, Licia Tani clavicembalo, Mauro Greco violoncello)            
  • Domenica 2 nov. 2014  ore 10,00/12,00 ore 17,00/19,00 Mostra “”Dal Berlusconismo al Renzismo” ” di Antonino  Scarlata Palazzo Butera 
  • Lunedì 3 nov. 2014 ore 19,00 “Colore e vino” apertura inaugurale della mostra Palazzo Cutò
  • Lunedì 3 nov. 2014 ore 21,00 Milonga mi amor “Tra bacco e tango” a cura di Jenny Schillaci a Palazzo Cutò        
  • Dal 3 novembre a villa Butera, tutte le mattine, in orario d’ufficio, il laboratorio legalità Sicilia nuova  ” giovani e coraggio” con gli studenti delle scuole medie superiori con l’artista Antonino Scarlata
  • Martedì 4 nov. 2014 ore 16,00 “’600 della morte e della vita il senso” – Caravaggio in Sicilia seminario a cura del Prof. Giovanni Melazzo a Palazzo Cutò
  • Martedì 4 nov. 2014 ore 18,00 Presentazione di “Sistema Bagheria” – Gruppo informale composto da cittadini di Bagheria e Santa Flavia
  • Martedì 4 nov. 2014 ore 21,00 Apertura a strappo  ”Buttanissima” a palazzo Cutò                         

I SICILIANI CHE FANNO LA DIFFERENZA                                                                 

  • Mercoledì 5 nov. 2014  ore 16,30 “Morte d’autore a Palermo” – presentazione libro di Antonio Fiasconaro  a Palazzo Butera 
  • Mercoledì 5 nov. 2014  ore 17,00  “Crisi del cinema o dei valori? ” Incontro dibattito con Marco Lanzafame e Università del Cinema a  Palazzo Cutò
  • Mercoledì 5 nov. 2014  ore 21,00 “A tutto corto”  Palazzo Cutò                

ARTE ED ESOTERISMO                                                            

  • Giovedì 6 nov. 2014 ore 16,00 “Da Madrid a Palermo … gli Aragona in Sicilia” Arnaldo Da Villanova e il cammino dell’alchimia con il prof. Giovanni Melazzo – Dott.ssa Rosanna Balistreri e Avv. Carmelo Mobili  a Palazzo Cutò
  • Giovedì 6 nov. 2014 ore 17,30   L’argi muschio “Il giardino della meditazione” e un nuovo turismo Relatori Sindaco di Montalbano D’Elicona – avv. Carmelo Mobilia – progettista Katia Giordano a  Palazzo Cutò
  • Giovedì 6 nov. 2014 ore 19,30   L’arti di lu rè cunti e misteri – salottino su esoterismo e arte – Performance “La strage dell’Annunziata” a cura di Ernesto Graditi a Palazzo Cutò
  • Giovedì 6 nov. 2014 ore 20,30 Aperitivo in musica a cura del pianista e del flautista Francesco Amato ed Emanuele Sultera – cantante Sandy Di Natale   a Palazzo Cutò                       
  • Venerdì 7 nov. 2014 ore 17,00/19,00 presentazione libro “Il gigante controvento – Michele Pantaleone: una vita contro la mafia” di Gino Pantaleone Palazzo Butera – Dialogo a tre con Gino Pantaleone autore, Nicola Macaione editore, Antonino Scarlata artista della copertina . Libreria Spazio culutra edizioni – Intrattenimento musicale dei maestri sassofonisti Noemi Bencivinni, Salvatore Barberi, Gaetano Motisi, Francesco Italiano
  • Venerdì 7 nov. 2014 ore 17,30 “Tra Arte Terra e Poesia” salottino dedicato alla poesia, arti e mestieri di Bagheria a  Palazzo Cutò
  • Venerdì 7 nov. 2014 ore 21,00 “Poetando tra note e terra recital di poesia a tema” serata tra poesia e musica  a Palazzo Cutò    
  • Venerdì 7 nov. 2014 ore 22,30  Aperitivo culturale biscotti e zibibbo a Palazzo Cutò                      

“DONNE IERI, OGGI E DOMANI” – CONFERENZE E DIBATTITI                                                              

  • Sabato 8 nov. 2014 ore 10,00/12,00 – 17,00/19,00 Visita di Palazzo Butera e spiegazione di Sala Borremans a Villa Butera Branciforti
  • Sabato 8 nov. 2014 ore 11,00 Nell’antro dei sensi “Streghe donne e nuova inquisizione” a cura di Jenny Schillaci e Sandy Di Natale Palazzo Cutò
  • Sabato 8 nov. 2014 ore 16,00 L’andro centrismo delle donne “Dalla rivoluzione all’estetica all’elevazione dei sensi”  a Palazzo Cutò
  • Sabato 8 nov. 2014 ore 17,00 Matematica e musica, linguaggi in accordo a cura della dott.ssa Manuela Di Natale Regia  Sandy Di Natale a Palazzo Cutò
  • Sabato 8 nov. 2014 ore 16.30  presentazione libro “Palermo in noir – i protagonisti del giallo siciliano ed il loro particolare modo di cavarsela” con la partecipazione di Gian Mauro Costa, Piergiorgio Di Taro, Salvatore Ferlita a cura dei Lions Bagheria a villa San Cataldo
  • Sabato 8 nov. 2014 ore 18,30 2014 “La tratta delle schiave” Storia o gossip?” A cura di dott.ssa Stella Bertuglia  a Palazzo Cutò
  • Sabato 8 nov. 2014 ore 21,00 Spettacolo musicale “Mille modi per fare male ad una donna”  a Palazzo Cutò
  • Sabato 8 nov. 2014 21,00/22,30 Aperitivo culturale biscotti e zibibbo  Palazzo Cutò
  • Sabato 8 nov. 2014 ore 22,30 Proiezione del Film “Il tarlo” Storie di donne di Marco Lanzafame               Palazzo Cutò

IL LORO DEMONIZZATO; STRATEGIA DELLA COMUNICAZIONE STEREOTIPO E PREGIUDIZIO.                        

  • Domenica 9 nov. 2014 ore 10,00/12,00 premiazione degli elaborati degli studenti pr il laboratori osulla legalità: “Dal Berlusconismo al renzismo” a Palazzo Butera
  • Domenica 9 nov. 2014  ore 16,30 “Ma Pirandello era mafioso?” a cura di Loretta Amato a  Palazzo Cutò
  • Domenica 9 nov. 2014  ore 17,00/19/00 Performance musicale “Musica d’azzardo” con Francesco Viscuso violinista, Daniele Cangialosi Percussioni, Salvo Capizzi chitarra calssica,
  • Domenica 9 nov. 2014  ore 17,00 presentazione libro “malaminnitta”  di Salvatore Burrafato, Donatella Battaglia –  illustrazioni dell’artista Sergio D’Amore a cura di Elisa Martorana a Palazzo Butera
  • Domenica 9 nov. 2014  ore 18,30 “A nciuria” divertente discussione su una peculiarità tutta siciliana a cura di Angelo Restivo e Nino Buttitta a Palazzo Cutò
  • Domenica 9 nov. 2014  ore 21,00 Salottino letterario “Canti e cunti da nanna” Sandy Di Natale e Compagnia teatrale “A nunnata” Palazzo Cutò           

Visite: 564

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it