Cos’è SPID?

SPID è una sigla che sta per Sistema Pubblico di Identità Digitale.

SPID è una sigla che sta per Sistema Pubblico di Identità Digitale. E’ un sistema unico che permette l’accesso multicanale (tramite il proprio PC, il proprio Smartphone, un Tablet e così via) a tutti i servizi compatibili, senza la necessità di altre periferiche. Questo significa che, una volta ottenute le credenziali di accesso SPID, le si potranno usare senza la necessità di speciali carte, lettori smartcard etc.

SPID viene rilasciato da una serie di operatori (chiamati “Identity Provider”) autorizzati dal governo che forniranno e attiveranno le credenziali dopo aver superato tre passaggi.

  1. Inserimento dei propri dati anagrafici
  2. Creazione assistita delle credenziali SPID (nome utente e password)
  3. Effettuare il riconoscimento (verifica dell’identità del richiedente)

L’unico passaggio più articolato è l’ultimo. Può essere effettuato in tre modalità: di persona (presso gli uffici convenzionati), online tramite webcam e operatore, oppure online in proprio (tramite CIE, CNS, oppure firma digitale. Potrebbe essere richiesta una periferica specifica per interagire con uno di questi strumenti)

Questi passaggi possono essere svolti in modo completamente gratuito e autonomo da ogni cittadino, fatta eccezione per la modalità via webcam, per la quale alcuni Identity Provider potrebbero richiedere il pagamento.

Per maggiori dettagli e informazioni si rimanda alla pagina ufficiale di SPID , dove potrete trovare tabelle comparative e tutte le istruzioni.


 

Cos’è e come funziona SPID
Come effettuare il riconoscimento utente in presenza
Come effettuare il riconoscimento online
Come effettuare il riconoscimento utente via webcam