Panorama di Bagheria

Rottamazione bis: l’ufficio tributi aperto il lunedì e il giovedì pomeriggio per aderire alla definizione agevolata delle cartelle esattoriali.

Rottamazione bis 2018 per le cartelle di pagamento notificate dal 1° gennaio al 30 settembre 2017 e riapertura dei termini della sanatoria anche alle vecchi cartelle ma solo in alcuni casi: sono queste alcune delle importanti novità contenute all’articolo 1 del decreto fiscale collegato alla Legge di Bi-lancio 2018, decreto legge 148/2017 in merito all’estensione della definizione agevolata dei carichi.

La rottamazione bis, non è altro che il proseguimento anche nel 2018 del beneficio fiscale introdotto l’anno scorso che ha riconosciuto la possibilità per i contribuenti di optare, previa apposita domanda, della definizione agevolata dei carichi affidati all’Agenzia della Riscossione e notificati dal 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2016.

Aderendo alla “sanatoria” il contribuente ha potuto ottenere un forte sconto sul debito con l’azzeramento delle sanzioni e degli interessi di mora e pagando solo il tributo, gli interessi affidati all’agente della riscossione e l’aggio, spese per notifica delle cartelle ed eventuali procedure esecutive.

Il Comune di Bagheria mette a disposizione il suo ufficio tributi con un’apertura straordinaria ogni lunedì e giovedì pomeriggio per presentare la domanda di rottamazione.

Per aderire il contribuente deve presentare, entro il 15 maggio 2018, la propria richiesta di adesione.

Gli utenti interessati potranno presentarsi presso l’Ufficio Tributi, dall’accesso di via Goethe , nei giorni di lunedì e Giovedì di ogni settimana, dalle ore 15,00 alle ore 18,00, a partire da lunedì 12 Marzo (con esclusione sono di lunedì 19 marzo San Giuseppe patrono di Bagheria).

Assessore Maria Laura Maggiore

Assessore                             Maria Laura Maggiore

La direzione 6 “Entrate tributarie” è già stata operativa con buoni risultati nella prima fase della rottamazione delle cartelle esattoriali – dice l’assessore al Bilancio e tributi Maria Laura Maggiore – abbiamo dunque ritenuto opportuno proseguire nella collaborazione con il concessionario per attivare tutte le procedure necessarie per la rottamazione bis delle cartelle di riferimento ai tributi locali, ciò ci fornisce anche l’opportunità di fare verifiche sul pagamento della tari e consigliare eventuali rateizzazioni ai morosi”.

Dall’ufficio tributi spiegano che: “La definizione agevolata dei carichi affidati agli Agenti della riscossione dal 2000 al 2016 secondo l’art. 6 del decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193 ha consentito, al contribuente, l’estinzione del debito contenuto nel singolo carico iscritto a ruolo. Il decreto legge n. 148/2017 convertito con modificazioni dalla Legge n. 172/2017, stabilisce che rientrano nell’ambito applicativo della “rottama-zione” i carichi affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 settembre 2017. La legge e-stende la definizione agevolata, oltre ai carichi affidati alla riscossione dal 1° gennaio al 30 settembre 2017, anche a quelli dal 2000 al 2016 per i quali non è stata presentata precedente domanda di “rottamazione”. Per i carichi “rottamabili” e affidati alla riscossione dal 1° gennaio al 30 settembre 2017,l’Agenzia delle en-trare-Riscossione dovrà inviare la “Comunicazione delle somme dovute” entro il 30 giugno 2018. I pagamenti dovranno essere effettuati in un’unica soluzione, entro luglio 2018, o in un massimo di 5 rate con scadenze luglio, settembre, ottobre, novembre 2018 e febbraio 2019. Per i carichi “rottamabili”, affidati alla riscossione dal 1°gennaio 2000 al 31 dicembre 2016, l’Agenzia delle entrate-Riscossione dovrà inviare la “comunicazione delle somme dovute” entro settembre 2018. In questo caso i pagamenti sono previsti in un’unica soluzione entro ottobre 2018 o in un massimo di tre rate: ottobre, novembre 2018 e febbraio 2019”.

Per maggiori informazioni e chiarimenti il numero telefonico ove chiedere informazioni è il seguente: 091.943267

 

mm
ufficio stampa

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 08/03/2018

Visite: 661

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it