Panorama di Bagheria

Questa sera la prima nazionale del film “Il figlio sospeso” di Egidio Termine interamente girato nel comprensorio bagherese.

il figlio sospesoGrande attesa per la prima nazionale del film del regista palermitano Egidio Termine: “Il figlio sospeso” che ha visto come luoghi e paesaggi di sfondo il territorio bagherese.

La prima è prevista per oggi, giovedì 23 novembre alle 21.00, presso la multisala Politeama a Palermo. Prossimamente sugli schermi anche a Bagheria.

Il tema conduttore del film, è un argomento controverso: la maternità surrogata, cui si intreccia l’asserzione evangelica “la libertà ci rende liberi”.

Il protagonista infatti, Lauro, è alla ricerca di quella verità che sin dall’infanzia gli viene negata dalla persona verso la quale nutre maggiore fiducia: la madre.

Il film si attesta su tre piani di realtà: il passato, il presente e quello immaginario.

Il sindaco di di Bagheria Patrizio Cinque e tutta l’amministrazione comunale fanno gli auguri al regista Egidio Termini e ai protagonisti principali Paolo Briguglia, Gioia Spaziani e Aglaia Mora e ringraziano il regista per aver scelto Bagheria quale sfondo della pellicola.
Anche il sindaco Cinque sarà presente alla prima nazionale con l’onorevole Salvo Siragusa.

ufficio stampa

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 23/11/2017

Visite: 776

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it