Panorama di Bagheria
Presentato il SUAPC il portale dello sportello unico comprensoriale: semplificherà le pratiche di imprese e cittadini Presentato il SUAPC il portale dello sportello unico comprensoriale: semplificherà le pratiche di imprese e cittadini Presentato il SUAPC il portale dello sportello unico comprensoriale: semplificherà le pratiche di imprese e cittadini Presentato il SUAPC il portale dello sportello unico comprensoriale: semplificherà le pratiche di imprese e cittadini Presentato il SUAPC il portale dello sportello unico comprensoriale: semplificherà le pratiche di imprese e cittadini

Presentato il SUAPC il portale dello sportello unico comprensoriale: semplificherà le pratiche di imprese e cittadini


Uno strumento innovativo che semplifica la vita di cittadini e imprese: è questo Suapc il portale dedicato allo sportello unico comprensoriale presentato oggi, mercoledì 12 febbraio 2014, in aula consiliare.

 

Alla conferenza erano presenti il sindaco di Bagheria, Vincenzo Lo Meo, l’assessore alle Attività Produttive, Gaetano D’Agati, la responsabile del Suap, Francesca Lo Bue, il referente dello sportello Domenico Pipia, i tecnici e referenti di Telecom Italia che hanno realizzato il portale Alessandro Orlando

Maria Assunta Balistreri, con l’ingegnere Fulvio Ornato sviluppatore e collaudatore.

Ad introdurre la presentazione il sindaco Lo Meo che ha raccontato la cronistoria del progetto che è finanziato dal Patto territoriale del Comprensorio di Bagheria. “Spesso capita 

che la PA abbia tempi lunghi per la realizzazione di un progetto, questo si è fatto attendere ma è strumento che risponde a criteri di modernità, efficienza, efficacia, che mira ad eliminare il cartaceo e agisce nell’ottica della trasparenza e delle pari opportunità per tutti i cittadini automatizzando tutte le procedure informatizzate”.

“Ogni istanza verrà presentata telematicamente e, a partire dal primo di aprile, non si accetteranno più pratiche cartacee” – spiega l’assessore alle Attività Produttive, Gaetano D’Agati – ” le pratiche cartacee non produrranno più effetti, il Suap sarà l’unico punto di accesso iniziale e finale per realizzare una pratica. 


L’azione di modernizzazione del SUAP si lega anche al recente trasferimento degli uffici dalla sede di via Pittalà al municipio centrale per collaborare direttamente con gli uffici dell’Urbanistica.Dunque oggi è una giornata memorabile conclude l’assessore – si passerà dalla teoria alla pratica e si risponderà in tempi brevi a alle piccole e micro imprese in maniera semplice e trasparente”.
ni istanza verrà presentata telematicamente e, a partire dal primo di aprile, 

non si accetteranno p

Ad essere responsabile del servizio da circa 4 mesi è la dottoressa Francesca Lo Bue che spiega che “il progetto è stato realizzato da Telecom Italia che si è aggiudicata la gara nel 2011 superando altre tre ditte per un progetto che sarà a pieno regime da aprile 2014. Nel potale vengono individuate delle macroaree che individuano tutte le diverse attività di cui si occupa il SUAP unico soggetto pubblico al quale cittadino ed impresa dovranno rivolgersi e che rilascerà il provvedimento unico evitando lunghe attese in diversi uffici delle Pa come accadeva prima – spiega la responsabile – rientreranno tra le azioni anche le attività di edilizia produttiva come la realizzazione, riconversione, ristrutturazione di edifici, rilasciando concessioni edilizie e certificati di agibilità”.

Ad illustrare ai presenti, soprattutto tecnici e consulenti, il funzionamento del portale il referente del SUAP Domenico Pipia che è entrato nel merito di diverse tipologie di pratiche e  Alessandro Orlando per Telecom Italia e Fulvio Ornato collaudatore che ha seguito tutte le fasi dello sviluppo e dell’architettura del sito.

“Il cittadino registrandosi al portale potrà seguire passo passo la propria pratica, unico pre-requisito avere una PEC (posta elettronica certificata) e la firma digitale.

Info esaustive, consultazione della modulistica, presentazione delle domande, info sullo stato della pratica sono solo alcuni dei servizi offerti dal portale attraverso un “cruscotto” personalizzabile dotato anche di utility come il calendario eventi e i preferiti. Chi non si registrerà potrà comunque accedere al portale e consultare la modulistica.

“La gestione del portale avviene mediante un sistema di gestione documentale di work flow” – spiega Orlando – le pratiche verranno gestite dagli operatori mediante un back office del sito e con lo smistamento delle pratiche”.

Gli utenti potranno utilizzare una modulistica editabile e usare il MUA il modello unico autocertificato utile per più richieste.

Il sito sarà raggiungibile dal portale istituzionale comunale attraverso un apposito link grafico e l’utente potrà utilizzare anche una guida pdf scaricabile direttamente dal sito per comprenderne l’utilizzo. Dunque uno strumento di dematerializzazione dei documenti e di semplificazione delle pratiche che potranno essere effettuate comodamente da casa 24 ore su 24.

Marina Mancini

Ufficio stampa

www.comune.bagheria.pa.it

mobile: 3470014952

 

Visite: 1009

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it