E’ un servizio nato per sostenere e favorire il mantenimento della relazione tra minore e genitore (o adulti di riferimento per lui significativi, come nonni e zii), in quelle vicende familiari, in cui questo bisogno-diritto non è stato rispettato, a causa di conflitti intrafamiliari, separazioni o divorzi, affido o situazioni di malattia o disagio.

Garantisce l’esercizio del diritto di visita e cura della relazione con il genitore non affidatario, offrendo uno spazio neutrale, rassicurante, accogliente e sicuro.

La finalità principale dello Spazio Neutro è fare in modo che il bambino possa continuare il suo rapporto affettivo con il genitore non affidatario, spesso messo a rischio dalla litigiosità familiare.

L’esperienza è temporanea e mira ad una ricostruzione della responsabilità genitoriale e di una migliore relazione,  alla presenza di operatori competenti.

 

A chi è rivolto

Ai minori e alle loro famiglie con provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria

Requisiti di accesso

L’accesso può avvenire:
su decreto dell’Autorità Giudiziaria;
su segnalazione dei Servizi Sociali territoriali
 

Modalità di erogazione

colloquio di conoscenza di entrambi i genitori separatamente;
osservazione del minore;
incontri con cadenza periodica tra il bambino e il genitore non affidatario;
colloqui periodici di sostegno ai genitori per l’esercizio condiviso della genitorialità.
 

A chi chiedere informazioni

Al Servizio Sociale territoriale, che segnalerà il caso all’Unità Organizzativa Spazio Neutro.

Referente: Psicologa e Mediatrice familiare D.ssa Tiziana Tobia

Sede: Via Dante 70 – Bagheria

Contatti: tel.3400880020– email  poloinfanzia@comune.bagheria.pa.it

Orario di apertura al pubblico: si riceve previo appuntamento