Panorama di Bagheria

Parigi … un sogno realizzato!

Riceviamo e pubblichiamo
Si è conclusa all’alba del 5 dicembre la splendida avventura parigina dei 16 ragazzi dell’ITES “Don L. Sturzo” destinatari delle attività del PON C-1-FSE-2014-505 “LE FRANCAIS: UN COUP DE POUCE POUR TRAVAILLER’, finanziate dal FSE, e iniziata il 7 novembre 2014.

Il sogno a lungo accarezzato e per la cui realizzazione si era tanto lavorato già nel precedente anno scolastico è diventato realtà con grande gioia e soddisfazione di tutti coloro che, a vario titolo, sono stati coinvolti nella sua organizzazione.

Encomiabili la serietà e l’impegno con cui sono state affrontate queste 4 settimane di studio intenso presso l’Ecole de Langue de la Chambre de Commerce et d’Industrie di Parigi. La preparazione agli esami per il conseguimento del DFP Tourisme et Hôtellerie, livello B1, e Option guide, livello B2, non è certo stata semplice e i nostri ragazzi non hanno mai sottovalutato l’impegno richiesto. Dal lunedì al venerdì le attività didattiche che, seppur impegnative, erano rese piacevoli dai due docenti che, con la loro disponibilità, simpatia e professionalità, hanno consentito di affrontare serenamente le fatiche scolastiche.

I complimenti rivolti ai nostri studenti dai formatori e dai responsabili di una scuola prestigiosa per la serietà, la puntualità, la preparazione e l’impegno dimostrati, ci hanno sicuramente inorgogliti.

Considerando, inoltre, che per la maggior parte dei ragazzi questa esperienza è stata la prima, non solo all’estero, ma addirittura fuori dalla Sicilia, ammirevole è risultata la capacità di adattamento a ritmi e abitudini diverse.

Infaticabili, alla scoperta di una città e di una regione che sanno sempre incantare chi ha la fortuna di immergersi nella sua storia, nelle sue bellezze, nella sua cultura; tanti i chilometri percorsi in bus, in metro, ma soprattutto a piedi, che hanno consentito di osservare, scoprire, ammirare, stupirsi continuamente, in una condivisione costante di sensazioni ed emozioni.

Il percorso di formazione, infatti, così come previsto dal progetto, è stato arricchito e completato dalle numerose visite storico-culturali effettuate nelle ore pomeridiane e nei fine settimana, anche oltre la regione parigina: musei, cattedrali, teatri, parchi e giardini, castelli, quartieri più o meno turistici, gli Champs-Elysées in versione natalizia, la passeggiata in battello sulla Senna, i mercatini di Natale… Dalla cima della sempre emozionante Tour Eiffel, poi, i nostri ragazzi hanno potuto ammirare anche dall’alto, in tutto il suo splendore, la ville lumière. Naturalmente non poteva mancare un’escursione in quello che viene percepito come un mondo di sogni in cui si torna bambini: Disneyland con le sue innumerevoli attrazioni e le sue parate!

Durante la permanenza in Francia, i nostri “parigini” per un mese hanno avuto modo non solo di osservare abitudini diverse, ma di calarsi nel quotidiano di una città cosmopolita e dai ritmi talvolta frenetici: le corse in metro, i bus gremiti, il caos delle ore di punta, il mix di culture e di nazionalità. E poi i pasti, peraltro ottimi, consumati a pranzo dal lunedì al venerdì presso la Camera di commercio e quelli consumati presso ristoranti non proprio turistici, oppure “fai da te” con croccanti baguettes, hanno consentito di smentire il pregiudizio che porta a credere che fuori dall’Italia non si mangia mai bene.

Questa esperienza, che ha rappresentato per i nostri ragazzi una bellissima occasione per un significativo approfondimento linguistico e per potenziare competenze spendibili in un futuro lavorativo, è stata anche una splendida opportunità di crescita umana e culturale. Uscire fuori dal piccolo mondo in cui si vive, allontanarsi per un po’ dal quotidiano, aprirsi al confronto e ad altre culture senza preconcetti, non solo aiuta ad allargare orizzonti spesso troppo limitati, ma anche a meglio prepararsi ad affrontare le sfide di una società che ci proietta sempre più verso una dimensione internazionale.

E i nostri “magnifici 16” sono stati in grado di affrontare con successo questa prima importante sfida!

Enza Giamporcaro

Studenti partecipanti: Federica Carusone, Rossella Cirino, Nancy Di Salvo, Chiara Lipari, Catia Macchiarella, Angela Mandalà, Francesco Lo Vullo, Natale Sparacino, Giulia Matranga, Daniela Passarello, Sara Pedone, Elena Riccobono, Federica Scaduto, Veronica Vassallo, Ester Virruso, Valentina Viscuso

Docenti accompagnatori: Enza Giamporcaro, Salvatrice Volpe e Paolo Fucarino

 

Visite: 571

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it