PagoPA è un’iniziativa che consente a cittadini e imprese di pagare in modalità elettronica la Pubblica Amministrazione ed è stato realizzato dall’Agenzia per l’Italia Digitale in attuazione dell’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e del D.L. 179/2012. Entro il 30 giugno 2020 tutte i pagamenti di tutte le PA dovranno andare su PagoPA – termine prorogato rispetto al 31 dicembre 2019 (già proroga sul 31 dicembre 2018) dalla legge di bilancio 2020.Il 24 febbraio 2020 è stato attivato, nel portale dei servizi on line del Comune di Bagheria, PAgoPA. 


L’utilizzo è semplice ed è illustrato anche in questo video che segue e nella FAQ domande frequenti qui https://docs.italia.it/italia/pagopa/pagopa-docs-faq/it/stabile/index.html

Tutte le Pubbliche Amministrazioni ed i soggetti indicati all’articolo 2 del Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs. n. 82/2005) devono aderire al sistema pagoPA.
Tale articolo 2 obbliga all’adesione a pagoPA i gestori di pubblici servizi, a prescindere dalla loro natura giuridica, e le società a controllo pubblico, come definite nel decreto legislativo adottato in attuazione dell’articolo 18 della legge n. 124 del 2015, escluse le società quotate. Pertanto, l’adesione rimane facoltativa solo per i Prestatori di servizi di pagamento e per i soggetti non obbligati per legge che ne facciano espressa richiesta ad AgID che ne valuterà la relativa opportunità e fattibilità.

 

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 25/02/2020