Panorama di Bagheria
foto gemellaggio Rennes

Nuova avventura oltrefrontiera per un gruppo di alunni dell’ITES “Don Luigi Sturzo” di Bagheria

Riceviamo e pubblichiamo

Si è appena concluso il gemellaggio che ha visto coinvolto l’ITES “Don Luigi Sturzo” insieme ai licei “Assomption” e “Jeanne D’Arc” di Rennes, capoluogo della regione Bretagna.

La prima fase si è svolta in Francia, dal 2 al 9 marzo, dove, insieme ai nostri 28 ragazzi, siamo andati alla scoperta di una regione ricca di cultura, storia e luoghi di grande interesse. Ospitati dai corrispondenti, i nostri studenti hanno avuto modo di condividere, per una settimana, la vita dei loro coetanei francesi e hanno saputo adattarsi, talvolta con un po’ di stupore, ad abitudini, cibo, modi di fare diversi dai nostri, grazie all’accoglienza affettuosa delle famiglie.

Superato un primo comprensibile smarrimento da parte di alcuni, i nostri ragazzi non hanno tardato a creare legami di amicizia con i ragazzi francesi e hanno saputo apprezzare quello che è stato loro proposto.

Gli abbracci e i pianti al momento del rientro in Sicilia ci confermavano che l’esperienza era stata decisamente positiva. La tristezza del distacco era però mitigata dalla certezza di ritrovarsi a Bagheria dopo appena dieci giorni, il 20 marzo.

Anche da noi, la calorosa l’accoglienza riservata dalle nostre famiglie ai giovani francesi ed il ricco programma di visite, per loro appositamente predisposto, alla scoperta di alcuni dei luoghi più significativi del nostro territorio, hanno reso speciale la permanenza in Sicilia. Tutti hanno mostrato di apprezzare non solo le bellezze artistiche e culturali della nostra terra, ma anche l’aspetto più prettamente “festaiolo” dei pomeriggi e delle serate dei nostri giovani.foto gemellaggio Solunto

A conclusione della settimana, arrivato il momento dei saluti, tra abbracci, lacrime, promesse di ritrovarsi presto, magari durante le vacanze estive, i ringraziamenti sinceri delle famiglie per la bellissima occasione offerta ai loro figli ci hanno ampiamente ripagato della fatica che un’organizzazione complessa come quella di gemellaggio che coinvolge ben 56 ragazzi (28 francesi e 28 italiani), e altrettante famiglie, richiede.

Inoltre, avere visto alunni, solitamente impacciati nell’esposizione in lingua francese nel contesto classe, conversare, attivando tutte le strategie possibili, con i loro corrispondenti e con le loro famiglie, sempre più ci conferma nella convinzione che simili iniziative debbano essere incentivate.

Obiettivo finale dell’insegnamento di una lingua straniera, infatti, non è sicuramente ripetere più o meno a memoria contenuti disciplinari, ma utilizzare la lingua per scopi comunicativi reali, in contesti reali.

Ed è proprio quello che hanno dovuto fare i nostri ragazzi che, tra l’altro, hanno dimostrato apertura mentale, flessibilità, capacità di adattamento, curiosità e interesse verso altre culture, mostrando di possedere quelle qualità indispensabili per un cittadino che sappia far fronte alle sfide del mondo contemporaneo, in un contesto sempre più internazionale.

Le docenti accompagnatrici:

Enza Giamporcaro e Salvatrice Volpe

 

Visite: 665

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it