Panorama di Bagheria

Nominata la coordinatrice del progetto “Non è roba per te” per il contrasto all’uso degli stupefacenti. E’ l’assistente sociale Maria Di Lorenzo

Con la determinazione n. 38 della direzione II, coordinato dall’assessorato alle Politiche Sociali e della Famiglia guidato dall’assessore Emanuele Tornatore, è stata nominata la coordinatrice dell’equipe multidisciplinare del progetto “Non è roba per te”, iniziativa per la prevenzione e contrasto della vendita e dello spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta dell’assistente sociale del Comune di Bagheria Maria Di Lorenzo.
Di concerto con il ministero dell’Interno, il Ministero dell’Economia e delle Finanze per il finanziamento delle iniziative di prevenzione e contrasto della vendita dello spaccio di sostanze stupefacenti nel triennio 2020-2022.
Non è roba per te” è un progetto che nasce da una proposta approvata dalla prefettura nell’ottobre del 2021 si articola in sei azioni e nasce dall’esigenza del territorio che richiede di attivare una serie di attività ed interventi volti Negli ultimi anni si è assistito ad un incremento notevole di casi di minori adolescenti che fanno uso di sostanze stupefacenti. Alcuni di questi ragazzi vengono seguiti dai servizi sociali in quanto rientrano anche in casi penali. 
«Abbiamo registrato anche casi di bambini minori di 12 anni» – racconta la dottoressa Di Lorenzo –  «minori che già fanno uso di sostanze stupefacenti quali il crack e nuove droghe che sono poco conosciute dagli stessi ragazzi che ne fanno un uso inconsapevole e incoscienti su quelli che possono essere le reali conseguenze che la sostanza può provocare all’organismo».
Frutto di un finanziamento mediante un decreto del Ministero degli Interni Regione Sicilia n. 11001/123/111 uff II Ord. Sic. Pubblica del 11/08/2021 con il quale sono state ripartite le somme alle Regioni divise per annualità, approvato con la delibera di Giunta Municipale n. 237 del 0 ottobre 2021, il progetto “NON E’ ROBA PER TE di prevenzione e contrasto della vendita e dello spaccio di sostanze stupefacenti gode di un finanziamento, per mezzo della Prefettura di Palermo, pari a  102.000 euro.
Lo scorso 20 gennaio si è svolta una riunione dell’equipe operativa del progetto formata dal servizio sociale area minori rappresentato dall’assistente sociale Maria Di Lorenzo coordinatrice del progetto, dall’assistente sociale Angela Impellitteri già referente del progetto per il centro Don Milani (ex Villa castello), il capitano Francesco Vitolo della Guardia di Finanza, l’ ispettore  Nino Di Benedetto della polizia municipale del Comune di Bagheria,  il direttore della Casa dei giovani Biagio Sciortino,  la dottoressa Maria Rosa Sampieri del SERT di Bagheria, l’assistente sociale dell’USSM di Palermo Rosalba Guttadauro, l’ispettore del commissariato di Bagheria Domenico Barone ed il maresciallo della stazione dei Carabinieri di Bagheria D’Aniello.
Gli attori coinvolti, nell’arco di questi anni, collaboreranno con incontri periodici e calendarizzati. 
Nell’incontro dello scorso 20 gennaio  sono state confermate due riunioni: una per il prossimo 18 febbraio 2022, ed un’altra per il 18 marzo 20221.
Dalla riunione è venuta fuori l’esigenza di creare una vera e propria rete di  sistema al fine di iniziare, nel concreto, i vari step previsti direttamente a servizio dell’utenza coinvolta.
Tra le iniziative cui si è pensato anche la realizzazione di un cortometraggio, l’istituzione da parte del comune di un numero verde operativo 24 ore su 24, il rafforzamento delle attività di controllo nonché l’istituzione della videosorveglianza nelle aree che sono state definite zone a rischio, e, ove possibile, l’istituzione di presidi nei luoghi a rischio, come la zona del nuovo pronto soccorso. 
Questo progetto si intreccia con il progetto già in corso di realizzazione che permette di riutilizzare la villa ex Castello, oggi centro Don Milani, un luogo dedicato ai giovani che vedrà tante iniziative a loro dedicate nei prossimi mesi.

M. Mancini
ufficio stampa

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 24/01/2022

Visite: 223

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943111
Dichiarazione di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it