Panorama di Bagheria

“LA SPOSA CADAVERE” 2°SAGGIO SPETTACOLO di CASA TEATRO In scena 28 bambini dagli 11 ai 14 anni “Gioca Teatrando” GIOVEDI 5 LUGLIO ORE 21 VILLA CUTO’ – BAGHERIA

Riceviamo e Pubblichiamo:

A pochi giorni dallo strepitoso successo teatrale di “IQ & OX” con gli allievi più piccoli di Casa Teatro, arriva il secondo attesissimo appuntamento in Cartellone “LA SPOSA CADAVERE”, testi e regia di Enrica Volponi Spena, libero adattamento dal film di Tim Burton, costumi e scene Casa Teatro.

Ad ospitare l’evento, patrocinato dal Comune di Bagheria, Villa Cutò giovedì 5 Luglio alle ore 21, con ingresso gratuito. Protagonisti assoluti 28 bambini, dagli undici ai quattordici anni, che raccontano “il valore dell’Amore come profondo atto di generosità, aldilà di tempo e spazio, aldilà di Vita e Morte”. Interpretano le vicende familiari tra i Van Dort e gli Everglot alle prese con l’organizzazione del matrimonio dei rispettivi figli Victor e Victoria. Seguendo la trama del film e mantenendo i personaggi principali, considerando il numero degli allievi e in maggioranza femminile, la regista Enrica Volponi Spena ha brillantemente allargato a nuovi personaggi lo spettacolo. Ecco quindi che nel regno dei morti compaiono personaggi femminili della letteratura, del teatro, della storia, molte delle quali uccise da uomini per gelosia, follia o pura crudeltà. Emerge, anche nel mondo dei morti, una solidarietà femminile che avvicina e rende sorelle le donne di tutti i tempi. Giulietta e il suo amore contrastato; Ofelia e l’amore disperato per chi la rifiutò e le uccise il padre; Francesca Da Rimini, vittima della gelosia del marito; Giovanna D’Arco, accusata di stregoneria e arsa viva come eretica; la donna col pugnale, vittima sulla metropolitana di una pugnalata durante una baruffa tra due ubriachi e Cleopatra, morta suicida. Storie drammatiche rese però scenicamente ironiche, leggere, a tratti dissacranti. Perfino la figura più lugubre della letteratura, quella di Caronte, traghettatore d’anime dell’Inferno di Dante, è rappresentato come un “disgraziato” che non sa neanche nuotare, costretto in eterno a fare avanti e indietro sul fiume che separa la Vita e la Morte.

I piccoli attori gestiscono in autonomia cambio scene e costumi, si destreggiano tra le emozioni dei personaggi fantastici del film e quelle delle figure rappresentative di Storia e Letteratura. Prossimi appuntamenti con gli spettacoli di Casa Teatro, nei giorni 13 e 20 Luglio, “LE DONNE AL PARLAMENTO” (Oltre il Sipario 15/25 anni) e “TROIANE” (Oltre il Sipario 18/35 anni) con la Regia di Rosamaria Spena, ore 21 Villa Cutò, ingresso libero.

                                                                                    Daniela Cutrò

Bagheria 03/07/18

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 04/07/2018

Visite: 365

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it