Panorama di Bagheria

In un bene confiscato alla mafia si inaugura il 13 febbraio il Polo territoriale di tutela per Infanzia, adolescenza e supporto alle famiglie

Si inaugura mercoledì 13 febbraio 2019, alle ore 9,30, il polo territoriale per la tutela dell’infanzia e adolescenza e per il supporto della famiglia.

Il polo nasce dall’esigenza di tutelare l’infanzia e supportare la famiglia. A tal fine verranno utilizzati i due immobili confiscati alla mafia e trasferiti al patrimonio indisponibile del Comune di Bagheria che si trovano nella centrale via Dante.

All’ inaugurazione , che si svolgerà in via Dante n.70, sono stati invitati il prefetto di Palermo, Antonella De Miro, il direttore generale dell’ Ufficio scolastico regionale Maria Luisa Altomonte; il presidente del Tribunale per i minorenni di Palermo Francesco Micela; i componenti del Coordinamento Eiam Distretto 39; i dottori Maurizio Gentile ed Evelina Arcidiacono dell’Ufficio scolastico regionale Sicilia; per L’ Asp di Palermo saranno presenti il Direttore generale Daniela Faraoni, i dottori Porrello, Barriera, Billone, e Santoro ed il direttore del Distretto Sanitario 39 Gaetano Cimò.

Oltre al sindaco di Bagheria Patrizio Cinque, saranno presenti i i sindaci dei comuni del distretto e gli assessori alle Politiche Sociali insieme all’assessore del Comune di Bagheria, Maria Puleo.

Interverrà inoltre la responsabile dell’Osservatorio locale per la dispersione scolastica locale Angela Troìa.

All’ inaugurazione , sono stati invitati tutte le scuole del distretto di ogni ordine e grado, i rappresentanti del dipartimento delle Politiche sociali della Regione e dell’agenzia dei Beni Confiscati, i servizi sociali dei Comuni del Distretto, i componenti dell’Eiam distrettuale, il gruppo piano del Distretto oltre a quelli degli Enti del Terzo Settore.

L’ Amministrazione Comunale di Bagheria, ha recentemente approvato la delibera di Giunta n. 6 del 10 gennaio 2019, nell’intento di incrementare sempre più la protezione dei minori e il supporto alle famiglie e sulla scorta di diverse iniziative già messe in campo con le quali sono stati incrementati i servizi comunali e distrettuali a favore della famiglia con particolare attenzione all’infanzia e all’adolescenza.

Tra questi servizi messi a disposizione dei cittadini c’è l’istituzione del Centro affidi distrettuale, il servizio Spazio neutro per gli incontri tra figli e genitori non conviventi, il servizio di mediazione familiare a favore dei genitori in fase di separazione e/o divorzio per recuperare un dialogo nell’interesse dei figli, il servizio di educativa domiciliare a sostegno delle funzioni genitoriali, servizi questi che fanno parte tutti dell’azione 3 piano di zona 2013 2015 “laboratorio famiglia”, cui si aggiungono il programma P.I.P.P.I., programma di interventi per la prevenzione dell’istituzionalizzazione dei minori, attivo nel distretto 39 e l’EIAM distrettuale, vale a dire l’Equipe per la presa in carico inter-istituzionale dei minori vittime di abuso e maltrattamento che avranno tutti sede e saranno operativi presso il nuovo polo.

All’inaugurazione è caldamente invitata a presenziare la stampa al fine di dare eco a tutti il territorio del distretto dei servizi a disposizione per le famiglie e i minori.

Ufficio stampa

Visite: 785

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it