Panorama di Bagheria

Il verde urbano al centro di una giornata di studi che si svolgerà a Bagheria, Apre l’assessore Roberto Lagalla

“Il Verde Urbano, cultura, ricerca e servizi ecosistemici” è il titolo di seminario che si svolgerà venerdì 06 marzo 2020 alle ore 10,00 presso villa San Cataldo, a Bagheria. 
Patrocinato dal Comune di Bagheria, ed organizzato in collaborazione con PLANTA CREA- DC di Bagheria Fondazione per la Flora Italiana, il seminario vedrà la partecipazione di diversi esperti e professionisti sul tema e verrà aperto dall’assessore all’Istruzione e Formazione professionale della Regione Siciliana Roberto Lagalla. 
I lavori  si apriranno con i saluti istituzionali del sindaco di Bagheria Filippo Maria Tripoli dal  responsabile di Sede CREA-DC (Centro di Ricerca per la Difesa e la Certificazione delle Piante) Massimo Mammano, dell direttore del dipartimento di Architettura dell’università di Palermo Andrea Sciascia e dalla soprintendente per i Beni Culturali e Ambientali di Palermo Lina Bellanca.

La presentazione e  il coordinamento dei lavori sarà affidato a Franco  Raimondo del PLANTA (Palermo) , gruppo di lavoro ” Orti botanici e Giardini storici” Società Botanica Italiana ( Firenze),  Fondazione per la Flora Italiana. 
Il seminario, che si svilupperà sia nel corso della mattinata che nel pomeriggio, potrà contare sulle relazioni di: 
 Antonietta Iolanda Lima, PLANTA (Palermo) che interverrà su “Bagheria. Percorsi, verde, architettura: per rigenerare, mettere in luce l’impianto storico riformulando”,  Rosario Scaduto, del dipartimento  di Architettura, Università di Palermo, “Per conoscere,
conservare e valorizzare i “Poderi fruttiferi e dilettevoli” di Bagheria” il titolo del suo intervento. Seguirà Simona Aprile del CREA-DC di Bagheria (Centro di Ricerca per la Difesa e la Certificazione delle Piante) che intratterrà i convenuti si “Piante e sistemi per il verde urbano. La ricerca al CREA-DC di Bagheria”. 
Interverranno ancora: Ignazio Camarda,  dell’ISSLA-Istituto Sardo di Scienze Lettere e Arti (Sassari) ePLANTA (Palermo) che tratterrà il tema della “dendroflora dei giardini storici in Sardegna”, Gianvito Zizzo, PLANTA (Palermo) che illustrerà “Le palme nelle alberature urbane. Problematiche di gestione, difesa, conservazione e sostituzione”.  “I parchi e la città” saranno il tema che verrà introdotto da Giuseppe Marsala, del dipartimento di Architettura (Università di Palermo). Carlo Blasi,  del dipartimento di Biologia Ambientale, “Sapienza” Università di Roma; Fondazione per la Flora Italiana e Commissione Nazionale per il Verde urbano presso il Ministero dell’Ambiente parlerà della “Strategia nazionale del verde urbano nelle politiche di governo”.
Dopo la prima sessione mattutina è prevista una visita guidata da parte di Pietro Mazzola, PLANTA (Palermo) del giardino settecentesco di Villa San Cataldo.
I lavori proseguiranno nel pomeriggio con il coordinamento di  Gianvito Zizzo di PLANTA (Palermo) e le relazioni di Vincenzo Piccione, IRSSAT (Catania): “Il contributo del verde urbano nella mitigazione del rischio desertificazione”, Rosanna Costa dell’università di Catania e Comitato Promotori Carta dei Comuni custodi della Macchia Mediterranea (Caltagirone): “Il potenziale della macchia mediterranea per il verde urbano”, Antonio Giovino, CREA-Centro di Ricerca per la Difesa e la Certificazione delle Piante di
Bagheria (PA): “La palma nana e le sue varianti geografiche e tassonomiche”, Graziano Nudda, già Dirigente Forestale Regione Sardegna (Sassari): “Sicurezza e stabilità degli alberi negli spazi urbani”, Filippo Bartoli, PLANTA (Palermo): “Alberature urbane e criticità nell’abitato di Bagheria”.
Seguirà una tavola rotonda su: “Verde urbano, sicurezza e gestione dei rischi” presentata da Franco Raimondo di PLANTA (Palermo), del Gruppo di Lavoro “Orti botanici e Giardini storici” Società Botanica Italiana (Firenze) e Fondazione per la Flora italiana (Firenze) e moderata da Carlo Blasi, del dipartimento di Biologia Ambientale della “Sapienza” Università di Roma; Fondazione per la Flora Italiana e Commissione nazionale per il Verde urbano presso il Ministero dell’Ambiente. Tra gli interventi programmati quelli di:
Massimo Cirano, Assessore al Verde del Comune di Bagheria (PA)
Ciccio Nicolosi, Sindaco del Comune di Corleone (PA)
Gaspare Passalacqua, Assessore all’Urbanistica e Decoro urbano, Comune di Marsala (TR)
Domenico Musacchia, Capo Area e Dirigente Ufficio del Verde del Comune di Palermo
Tiziana Calvo, architetto (Bagheria)
Filippo Salerno, PLANTA (Palermo) e Ass.ne Erythros (Trapani)
Raffaele Savarese, architetto Palermo (PA)
Emanuele Rinaldi, agronomo Palermo (PA)
Aurelio Angelini, Università “Kore“ di Enna e Fondazione Patrimonio UNESCO-Sicilia (Palermo)
Loredana Corallo, Dirigente Sezione Paesaggistica, Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Palermo
Valentina Palmeri, Vice presidente IV Commissione ARS (Palermo).

Per informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria scientifica e organizzativa: Coordinatore: Alessandra Sgueglia, CREA-DC Bagheria (PA), Contatto e-mail: alessandra.sgueglia@gmail.com

ufficio stampa

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 02/03/2020

Visite: 184

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it