Panorama di Bagheria

Cup Centri Unificati di Prenotazioni sanitarie presto presso i comuni

Un protocollo di intesa tra l’azienda sanitaria provinciale di Palermo ed i sindaci del distretto 39 è stato siglato stamani, presso l’ASP 6 di Bagheria, per l’attivazione del CUP il centro unificato di prenotazione di visite specialistiche, uno sportello presso ogni comune del distretto.

 

Erano presenti alla firma il commissario straordinario dell’ASP Antonino Candela, il direttore del distretto ASP 6, Luigi Lo Giudice, ed i rappresentanti dei 5 comuni del distretto: per Altavilla Milicia era presente il sindaco Antonino Parisi, per Bagheria l’assessore alla Sanità Gaetano D’Agati, per Casteldaccia il vice sindaco Vincenzo Accurso, il vice sindaco di Ficarazzi Federica Fricano, ed il vice sindaco di Santa Flavia Rosalia Emmiti.

 

Con questo nuovo servizio dell’ASP gli utenti del distretto hanno la possibilità di prenotare le visite specialistiche, sia per lo stesso presidio dove effettuano la richiesta, sia per le altre strutture dell’Azienda presso uno sportello che avrà sede in locali comunali; l’assistito ha inoltre la possibilità di pagare il ticket all’atto della scelta della sede e data della visita.

 

Gli utenti potranno prenotare le visite specialistiche nell’ufficio comunale individuato dall’ente; gli sportelli, realizzati in collaborazione con i Comuni, potranno presto diventare polifunzionali ampliando il numero di servizi offerti come la scelta o la revoca del medico di famiglia o del pediatra.

 

FIRMA Il servizio si aggiunge a quello di prenotazione già esistente presso gli uffici ASP e alla prenotazione telefonica, e serve anche a ridurre i tempi di attesa presso le strutture sanitarie spesso colme di utenza. L’Asp provvederà inoltre a formare adeguatamente il personale messo a disposizione dai Comuni per poter effettuare al meglio le prenotazione via CUP.

 

L’amministrazione comunale, su proposta dell’assessore Gaetano D’Agati, firmerà un atto di indirizzo propedeutico all’organizzazione della prestazione, e “si pensa – spiega l’assessore alla Sanità, D’Agati – che si attiverà uno sportello CUP anche presso la sede municipale di villa Pia nella frazione marinara di Aspra”.

 

“L’obiettivo dell’Asp è di rendere veloce e facile l’accesso degli utenti alle strutture del Servizio Sanitario Nazionale – ha dichiarato il commissario straordinario dell’Azienda sanitaria, Antonino Candela – la capillarizzazione delle postazioni Cup consente di portare concretamente la sanità nel territorio. 83 saranno tutti gli sportelli Cup da attivare e 72 sono già stati attivati”.

 

Per prenotare le visite e gli esami sarà necessario avere una ricetta del medico di medicina generale, del pediatra o di uno specialista pubblico (ospedaliero o distrettuale), la tessera sanitaria (in alternativa il codice fiscale) e l’eventuale attestato di esenzione ticket.

 

L’utente verrà informato sul tempo di attesa nelle strutture presenti nel proprio Distretto o delle altre che si trovano in ambito provinciale e di conseguenza valutare di accettare la prima disponibilità, indipendentemente dalla sede, oppure scegliere la struttura o lo specialista preferito, indipendentemente dal tempo di attesa.

 

Il CUP presso gli uffici comunali, secondo quanto dichiara il commissario dell’Asp, Antonino Candela può essere realizzato nel giro di circa 20 giorni.

 

M.Mancini

Ufficio stampa

Comune di Bagheria

mobile: 3470014952

www.comune.bagheria.pa.it

 

 

 

visite ricevute 449

visite 449

Visite: 341

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it