Panorama di Bagheria
Acqua

Consiglio Comunale su delibera Amap: approvata l’adesione con 16 voti favorevoli (video del Consiglio)

 Il consiglio comunale di Bagheria nell’ultima assemblea di venerdì 27 febbraio, dopo aver votato la straordinarietà e l’urgenza della seduta dedicata alla proposta di affidamento temporaneo ed emergenziale del Servizio Idrico Integrato all’Amap Spa, ha votato La delibera di affidamento, a maggioranza, con 16 voti favorevoli e 4 astenuti.
I consiglieri favorevoli Alba Aiello, Giammarresi, Paladino, Bellante, Chiello, Maggiore Marco, Romina Aiello, Cirano, Giuliana, D’Anna, Baiamonte, Maria Laura Maggiore, Clemente, Barone, Tripoli e Lo Galbo. Si astengono Tornatore, Di Stefano, Rizzo, Amoroso.

Presentanti anche 2 emendamenti da parte del consigliere Filippo Tripoli: è passato quello con il quale si chiederà alla Regione di rivedere le tariffe dell’acqua all’ingrosso, attualmente stabilite da “Sicilia acque”.

Tra i temi emersi durante la discussione preceduta dalla presentazione dell’atto da parte del sindaco Cinque, il mantenimento dei livelli occupazionali di APS (Acque potabili Spa) in fallimento e che ha gestito il il servizio, le tariffe per gli utenti al cambio del gestore, i pro ed contro sulla gestione in house del servizio ed infine le ripercussioni dell’adesione ad Amap.

Durante la seduta, alcuni consiglieri di opposizione hanno richiesto la presenza del collegio dei revisori dei conti.

Intervenuti, a ripresa dei lavori, i revisori hanno dichiarato che, in considerazione che l’atto deliberativo non richiede alcun impegno di spesa, non necessita parere da parte del collegio.

La proposta deliberativa dell’amministrazione, approvata dal Consiglio, autorizza l’Ato 1 Palermo ad affidare, in via transitoria ed emergenziale, la gestione del servizio idrico integrato ad AMAP Spa, ciò al fine di assicurare la gestione del servizio nei 42 Comuni che in caso contrario resterebbero senza servizio sino al 30 settembre 2015 che è il termine perentorio previsto dalla legge 164/2014 entro il quale il servizio si affiderà al gestore unico.

Ad AMAP, sarà affidato, in via emergenziale, il ramo di azienda della curatela del fallimento dell’APS spa (Acque Potabili Siciliane), che sino ad ora ha assicurato il servizio idrico per evitare interruzioni. Il tutto nelle more dell’approvazione di una legge regionale di riordino del servizio idrico integrato che sia compatibile con le norme che sulla gestione del dissesto, si dovranno stabilire regole certe per la gestione del servizio, mediante l’approvazione dello statuto e la convenzione di gestione per l’affidamento definito del servizio idrico integrato ad AMAP, secondo uno schema predisposto in accordo tra gli Enti che faranno parte della compagine sociale di AMAP.

La proposte prevede anche che il sindaco pro-tempore sia autorizzato ad acquisire una partecipazione nella compagine di AMAP, mediante la sottoscrizione di azioni, quantificate nel valore nominale di 1 euro ciascuna.

L’impegno è quello di concedere ad AMAP entro il 30 aprile 2015 la gestione unica del servizio integrato.Nella proposta si indica anche di voler garantire i livelli occupazioni di coloro che già lavorano in APS e si dà mandato alla dirigente del settore di predisporre gli atti per l’impegno di spesa per l’acquisto delle azioni.

Ho portato in consiglio comunale una delibera per intraprendere un percorso che permetta di affidare il servizio idrico ad Amap fino a settembre e di valutare insieme ai consiglieri comunali se aderire come socio – ha sottolineato il sindaco Cinque- riscontro grande senso di responsabilità in alcuni pezzi dell’opposizione che hanno appoggiato la scelta che ci consentirebbe nell’immediato di garantire il servizio idrico ai cittadini e di salvare 200 posti di lavoro”.

Al momento dunque il consiglio comunale autorizza l’Ato ad affidare il servizio ad Amap, per il prosieguo delle azioni da acquisire servirà un altro atto deliberativo come richiesto da AMAP.

 

_______________________

mm
Ufficio stampa
www.comune.bagheria.pa.it
tel./fax: 091.943813
mobile: 3470014952

_________________________

 

consiglio comunale del 27-02-2015 parte terza 27 February 2015 6:13

 

 

 

consiglio comunale del 27-02-2015 parte seconda 27 February 2015 3:53

 

 

consiglio comunale del 27-02-2015 parte prima 27 February 2015 11:52

 

 

Visite: 899

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it