Panorama di Bagheria
SONY DSC

CINQUANTE: conversations musicales avec Véronique Gillet

Riceviamo e pubblichiamo

CINQUANTE: conversations musicales avec Véronique Gillet

sabato 5 aprile 2014 alle ore 21:00

SpazioItinera, via Lungarini n.21 – Casteldaccia (PA) 

Conversazione tutta siciliana per Véronique Gillet, in occasione dei suoi 50 anni di carriera, nell’incontro di sabato 5 aprile allo SpazioItinera in cui la chitarrista e compositrice belga si racconterà prendendo spunto dalle sue più suggestive ed emozionanti composizioni.

Per Véronique Gillet un’infanzia inondata dalla musica di Granados, De Falla, Albeniz e dai canti popolari dei suoi vicini di casa immigrati spagnoli e italiani, soprattutto siciliani. Poi la formazione classica alla scuola di Philippe Lemaigrea Liegi, di Alberto Ponce a Parigi e di Egberto Gismonti in Brasile.

I suoi molteplici viaggi e incontri emergono prepotentemente nella sue composizioni, alchemici intrugli di sonorità e colori che vanno dal Brasile alla Turchia passando per il Venezuela, l’Olanda, la Tunisia e – sì, anche da qui – la Sicilia.

Veronique Gillet ha al suo attivo un’intensa e multiforme attività concertistica, ha registrato nove album tra cui “Strings Senza Frontiere – Borders senza Strings ” con il chitarrista ungherese Sandor Szabo, “Voyage de notes” con il pianista e compositore Jean-Christophe Renault, moltiplicando le sinergie musicali, sempre fuori dai sentieri battuti, grazie al trio belga-venezuelano “Terracota”, al duo “Al’Chimie” con il suonatore di Oud tunisino Moufadhel Adhoum e al duo “Vagabondes Strings” con il cantante turco Emre Gultekin. 

L’appuntamento è sabato 5 aprile 2014 alle ore 21:00 presso lo SpazioItinera in via Lungarini 21 a Casteldaccia (PA). Ingresso € 7,00 riservato ai Soci (possibilità di associarsi in loco gratuitamente).

Per informazioni e prenotazioni telefonare al +39 3492807322 oppure inviare una email a info@itinerasicilia.it 

“Il percorso musicale di Veronique Gillet l’ha condotta dai canti popolari dei suoi vicini di casa immigrati italiani e spagnoli a Alberto Ponce (Spagna), Egberto Gismonti (Brasile), Leo Brouwer (Cuba), Freitez Fernando (Venezuela), Charles Ewanje (Camerun), Giovanna Marini (Italia), Sandor Szabo (Ungheria), Peter Finger (Germania) e a molti altri. Questi giardinieri attenti hanno seminato le loro anime in una terra che doveva rivelarsi molto fruttuosa.”

Robert Mercier 

“…La scrittura dimostra che Veronique Gillet non ha dubbi su questi universi diversi che ha scoperto in tutta la sua carriera come artista, appassionata e insaziabile, sempre in attesa. Ma se le sue composizioni riflettono questi incontri, sono anche tante le risonanze di una ricca vita interiore e di una profonda sensibilità… “

L. G. Cavaillon

 

 Ufficio stampa

www.comune.bagheria.pa.it

mobile: 3400880027

3470014952

 

Visite: 516

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it