Panorama di Bagheria

Bagheria sempre più digitale: Pago PA, Sportello tributi comunale accessibili con SPID e sull’app IO

I servizi comunali a portata di click. Il Comune di Bagheria si digitalizza con Pago PA, l’app IO ed il nuovo sportello dei tributi, dopo gli sportelli telematici SUAP e SUE.
Tra gli obiettivi dell’Amministrazione comunale bagherese era in atto uno svecchiamento della infrastruttura informatica interna ed una maggior apertura verso sistemi online per agevolare il cittadino ed aumentare efficienza e produttività anche il seguito al nuovo responsabile informatico dell’Ente, Claudio Cannia che ha messo in atto una serie di azioni per procedere all’adeguamento dell’Ente al dettato delle norme indicate da Agid (l’Agenzia per l’Italia digitale).
L’emergenza pandemica ha contribuito poi fortemente a velocizzare il processo di migrazione, insieme all’Agenzia per l’Italia Digitale. Dal 1° ottobre infatti è entrato in vigore il sistema di identità unica.
Per accedere ai servizi online della PA, dunque anche del Comune di Bagheria,  serviranno solo SPID (sistema pubblico di identità digitale), la CIE (carta d’identità elettronica, ndr) oppure la CNS (carta nazionale servizi o la tessera sanitaria).

In sostanza questo significa che non serviranno più i  vari pin e password che poi spesso si  dimenticano ma un’unica chiave di accesso valida ma tutti i servizi online comunali e nazionali.
La svolta tecnologica del 1 ottobre è stata disposta dal Decreto Legge “semplificazione e innovazione digitale” convertito nella legge n. 120/2020.
 Ma quali sono i servizi on line del Comune di Bagheria e a quali si può accedere anche dall’App IO?
Innanzitutto cosa è lo SPID?
Per richiedere e ottenere le credenziali SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, bisogna essere maggiorenni, se residenti in Italia, possedere: un indirizzo e-mail; il numero di telefono del cellulare usato normalmente; un documento di identità valido (uno tra: carta di identità, passaporto, patente). 
Esiste un sito ufficiale in cui vengono spiegate le modalità di utilizzo e di richiesta dello Spid. Molti utenti, quelli che hanno già utilizzato il cashback di Stato, le app IMMUNI o “Io“ lo conoscono già, il sito è il seguente: https://www.spid.gov.it/ 
Sono molti i provider che forniscono questo tipo di servizio al cittadino, come ad esempio Poste Italiane SpA; Namirial SpA; InfoCert SpA. Per conoscere tutti gli identity provider accreditati non servirà fare altro che consultare il sito dell’AGID.
I servizi on line attivi per il Comune di Bagheria con accesso con SPID sono: il SUAP ed il SUE. (gli sportelli per le attività produttive e l’edilizia), il nuovissimo sportello dei tributi attraverso il quale si può visualizzare la propria posizione contributiva TASI-TARI-IMU e a breve sarà possibile accedere con CIE (carta d’identità elettronica), ed effettuare i pagamenti mediante PagoPA per tutti i nuovi avvisi di pagamento, – prenotare gli appuntamenti nell’agenda online del portale, ricevere le notifiche sull’App IO per le prenotazioni e gli avvisi di pagamento. 
Per quanto riguarda PagoPA, attraverso questo sistema si potranno pagare più velocemente le contravvenzioni, attraverso il sistema di inserimento spontaneo. . Il sistema consente anche di visualizzare per un certo periodo le pratiche presenti associate all’utente loggato, visualizzandolo sia cliccando su “DA PAGARE ” che visualizza le pratiche che risultano ancora da pagare, sia cliccando su “STORICO PRATICHE” che raggruppa tutti le pratiche gestite con PagoPA riportandone lo stato. Dall’elenco delle pratiche è possibile: – proseguire con pagamento attraverso il bottone Paga , oppure se si è nella visualizzazione storico si può procedere con la ristampa della ricevuta o accedere alla maschera di filtro per effettuare delle ricerche mirate .
Il Comune è presente anche sull’App Io, maggiori informazioni si possono reperire qui: https://io.italia.it/ attraverso la quale si possono pagare i diritti di segreteria per il rilascio delle carte di identità elettronica (pagabili anche a sportello con bancomat o postamat), i diritti di segreteria per corrispondenza “servizio anagrafe”, le violazioni del codice della strada, e ancora i diritti di segreteria per il rilascio delle carte di identità cartacee e dei certificati anagrafici. e anche  i diritti per l’utilizzo delle ville comunali ed a breve l’iscrizione agli asili nido comunali ed i biglietti per l’accesso al museo Guttuso. 
«Sono soddisfatto della svolta digitale in atto presso il nostro Comune – dice il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli – stiamo raggiungendo risultati ragguardevoli; abbiamo ancora diverse cose da fare come il potenziamento della connettività e all’efficienza della procedura automatizzata degli uffici».
Intanto il responsabile informatico dell’ente ha anche redatto il piano triennale dell’informatica dove è indicato che si porteranno on line i servizi demografici entro la metà dell’anno prossimo, obiettivo del piano.  

Marina Mancini
ufficio stampa

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 04/10/2021

Visite: 256

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943111
Dichiarazione di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it