Vittime Innocenti della Mafia – Introduzione di Pietro Grasso

“… Chi sono queste vittime?  Sono sindacalisti, imprenditori, giornalisti, preti, poliziotti, carabinieri, magistrati, politici, gente comune…

Perché sono morti?  Sono dei sognatori, degli idealisti, degli utopisti, degli illusi incapaci di entrare nella realtà delle cose? Certamente no! Sono la testimonianza di chi ha pagato con la vita il desiderio di un Paese migliore, liberato dalle troppe ingiustizie e illegalità, che da sempre dilagano…”

Pietro Grasso  (Procuratore della Repubblica del Tribunale di Palermo)

Città di Bagheria – 30 aprile 2004 – Pagine 72

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 21/10/2021