A cura di Biagio Napoli – Mimmo Aiello

Nascita, crescita, sviluppo ed epilogo del celebre Cineclub “L’Incontro” di Bagheria.

Un luogo dove cultura impegno e arte si unirono in un corale mondo, quello della celluloide e del cinema di Tornatore. È da quì che si muove la sua arte cinematografica, da questo cineclub inventato tra le mura di un magazzino dismesso e tirato su con gli aiuti dell’allora partito comunista e di uomini come Guttuso partecipi alla cultura e alla crescita di uomini “riferimento” delle coscienze e dell’impegno politico e culturale degli anni ’70-’80.

Eugenio Maria Falcone Editore – Anno 2009 – Pagine 108

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 08/02/2022