“…A Bagheria non ci sono solo  le ville, splendide, uniche, ma note. C’è l’architettura scolastica , che presenta un patrimonio sconosciuto a quegli stessi individui che da trent’anni varcano la soglia del portone allo squillo della campanella. Bagheria  è anche paesaggi, scienza, tradizioni, cucina. Bagheria è fatta anche di uomini e donne che si evolvono, cambiano, si trasformano in uno sviluppo antropologico inarrestabile…”

Dall’editoriale di Alessandra Turrisi

Eugenio Maria falcone Editore – Anno 1999 – Pagine 80

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 24/02/2022