Morte a Bagheria Un romanzo di Susan Russo Anderson

Una storia avvincente di omicidi e inganni. Una baronessa avvelenata. . . Una famiglia che maschera oscuri segreti. . . e una donna determinata a scoprire la verità.

Bagheria, marzo 1870. Quando un aristocratico testardo incarica Serafina di trovare l’avvelenatore di sua madre, l’ostetrica trasformata in investigatore si reca in una villa di Bagheria battuta dal vento sulla costa d’oro della Sicilia dove inizia le sue indagini sulla morte della baronessa. Lì, incontra l’irascibile barone e il suo enorme staff di servi. A suo rischio si aggiungono gli spietati tentativi di sventare il suo successo da parte del suo acerrimo nemico, Don Tigro, il capo della mafia locale.

Eppure Serafina è instancabile nella sua determinazione a smascherare l’assassino. Con l’aiuto della sua amica Rosa, due audaci servitori e un visitatore inaspettato, scopre intrecci che fanno presagire una disgrazia terribile per gli eredi della baronessa. Riuscirà Serafina a catturare l’assassino prima che il suo scagnozzo la scagli verso la morte?

Edizioni Conca d’Oro Publishing – Anno  2012 – Pagine 322

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 14/10/2021