Mi presento Ezio Pagano: io la penso così riflessioni interviste ed altro di Ezio Pagano

circa l’arte dei nostri tempi Gillo Dorfles

“…da un lato le meravigliose ville di Valguarnera, lanza, Paternò, Palagonia…, dall’altra un’altra meraviglia di tempi più remoti: gli scavi della greca Solùnto. eppure si avvertiva un’assenza, un elemento, un documento che fosse riferito ai nostri giorni, che ricordasse alla popolazione e ai visitatori di Bagheria l’arte contemporanea, che non sempre, ma qualche volta merita di essere considerata (e magari apprezzata). Credo che soltanto un personaggio entusiasta e temerario come Ezio Pagano fosse in grado di avere il coraggio e di trovare il modo per realizzare un  MUseUM – dedicato all’arte contemporanea della Sicilia; e che in questo modo fa di Bagheria un richiamo non più soltanto storico ma anche relativo alla cultura attuale…”

Gillo Dorfles Milano, gennaio, 2008

Edizioni Pagano – Tascabili n. 81 – Anno 2011 – Pagine 72

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 27/01/2022