L’isola Infinita 1. La Villa dei Mostri di D’Alessandro Ruggero

La storia si sviluppa attorno alla famiglia di Vittorio, colto inizialmente nella sua prima infanzia (nasce nel 1913) fino al 1958, anno del suo matrimonio con una giovane svizzera. Ma il romanzo arriva indietro fino al 1888, data del fidanzamento fra i genitori del futuro Vittorio.

La storia della Sicilia fa molto più che da sfondo, incastrandosi ogni personaggio nelle vicende che partono dal periodo crispino, attraverso l’Italietta giolittiana, il fascismo, la lotta antimafia, le due guerre mondiali, la piccola ma tenace resistenza, la ricostruzione e fino a lambire l’alba del boom economico…

Poco discosta da Palermo “capitale” sorge Bagheria, città di 55 mila anime: con al centro di piazza Garibaldi la Villa “dei mostri” Palagonia. Il romanzo racconta le storie della famiglia che l’ha abitata fra il 1888 e il 1959, perse e poi raccolte, fra racconti tramandati e schizzi di fantasia.

Mimesis Edizioni –   Anno 2020 – Pagine 348

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 08/10/2021