“… La complessità dei luoghi visitati, delle usanze, delle architetture, delle pratiche religiose, le sensazioni ricavate, i profumi, i suoni, la gente… i bambini formano ormai un tutt’uno che scorre nelle mie vene come sangue vitale. E’ un pò  per tutto ciò per il rispetto di queste popolazioni, rispetto dei loro costumi, del loro vivere il rapporto con Dio, rispetto delle loro convinzioni politiche, che è nato questo ciclo di incisioni, tecnica pittorica alla quale mi dedico ormai da diversi anni. Incisioni ma anche disegni che parlano dei popoli del Corano,

dall’introduzione dell’autore.

Edizione a cura dell’autore – Anno 2003 – Pagine 47

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 29/04/2022