I Carrettieri – Testimonianze Spazi Suoni  di  Giovanni Di Salvo
L’opera sui carrettieri curata da Giovanni Di Salvo rientra, a pieno titolo, tra le pubblicazioni che il Museo Guttuso ha realizzato nel corso di una trentennale attività culturale.
Il tema al di là della connotazione narrativa, viene trattato dagli studiosi con tale scrupolosa ricostruzione da fare rivivere il carretto con la struggente nostalgia del tempo andato, un’epoca in cui elementi costruttivi, musicali e di arte si sono intrecciati per raggiungere la massima espressione popolare.
“La conoscenza delle opere d’arte popolare è un elemento essenziale per ritrovare l’Italia, riscoprire ragioni e movimenti spontanei dell’immaginazione popolare e i caratteri più profondi ed autentici della cultura del popolo. Il carretto è innanzitutto uno strumento di lavoro, ma su di esso si innesta una vena artistica genuina e profonda”.
Così scriveva Renato Guttuso su “Vie Nuove” nel 1952, titolando l’articolo “Leggende su due ruote a Bagheria“. 
Dalla presentazione di Dora Favatella Lo Cascio 

casa editrice Plumelia –  Anno 2013 – pag. 112

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 27/09/2021