Galleria D’arte Moderna E  Contemporanea – Villa Cattolica

Inaugurata alle ore 17,00 di sabato 24 novembre 1973

“…Il Comune di Bagheria deliberava nella seduta consiliare del 14 aprile 1973 la costituzione della Galleria D’arte Moderna e  Contemporanea. Tale istituzione, che rappresenta un primato per la Sicilia, risponde anzitutto ad una tradizione artistica antica quanto lo stesso insediamento bagherese cresciuto attorno alle famose ville settecentesche e ricco di maestranze specializzate nei lavori di complesse fabbriche, nell’intaglio della pietra, nella decorazione a fresco e a rilievo…

…Bagheria divenne uno dei centri più importanti per la costruzione del tipico carretto siciliano: pittori, scultori in legno, battitori del ferro rinnovarono la tradizione locale che si andò sempre più affinando sino ad esprimere una eccezionale  fioritura di artisti dai Tomaselli al Quattrociocchi, da Cuffaro a Guttuso, alla promettente schiera delle più giovani generazioni…”

Dalla premessa di Antonio Gargano Sindaco di Bagheria

L’iniziale patrimonio di opere era così costituito:

  1. 33 opere di Guttuso – Donate da Guttuso
  2. 68 opere di altri artisti – Donate da Guttuso
  3. 69 opere donate da altri artisti
  4. 5 opere donate dalla Galleria “Rotta” di Genova
  5. 2 opere in deposito dalla Galleria d’Arte Moderna di Palermo
ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 13/12/2021