“L’immagine che i Siciliani danno della Sicilia è mitica perché riduce a unità realtà contrapposte che in quella immagine riescono a coesistere in un equilibrio che cancella ogni diversità temporale e ogni dialettica. Come nel tempo senza scansioni e nello spazio senza dimensioni del mito, in quelle immagini convivono e si annullano passato e presente, Oriente e Occidente: le drammatiche contraddizioni di una realtà che solo il mito, occultandole, può rendere tollerabili. Di questa mitica Sicilia, di questo Eden che è coincidentia oppositorum di natura e cultura, di essere e divenire, i limoni sono stati e sono ancora il simbolo riconoscibile e sicuro.”

(Dal testo di Antonino Buttitta)

Sellerio Editore Palermo – Anno 1984 – Pagine 238

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 16/11/2021
  • DFG (706.29 KB)