Panorama di Bagheria
sia

AVVISO PUBBLICO PER L ‘ACCESSO AL BENEFICIO ECONOMICO PER LE FAMIGLIE DISAGIATE

E’ in arrivo il SIA, sostegno per l’inclusione attiva, per contrastare la povertà tramite l’erogazione di un sussidio.
Il sussidio è subordinato ad un  progetto predisposto dai servizi sociali del Comune  e coinvolge tutti i componemti del nucleo familiare e prevede specifici impegni per adulti e minori.

 Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l’adesione a progetti di formazione, la frequenza e l’impegno scolastico,la prevenzione e la tutela della salute. Scopo del progetto  è aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l’autonomia.

Il SIA nasce in attuazione delle legge 208 del 28 dicembre 2015, art.1, comma 387 e del decreto Sia del ministero del lavoro e delle politiche sociali di concerto con il ministero dell’economia e delle finanze del 26 maggio 2016, e coinvolge tutti i comuni del distretto socio-sanitario 39 di cui  Bagheria è il comune capofila .

I requisiti per potere accedere al SIA sono i seguenti:
requisiti familiari: presenza di almeno un componente di minore età o di un figlio disabile, ovvero donna in stato di gravidanza accertata;
requisiti economici: ISEE inferiore ai 3.000 euro;
valutazione del bisogno:da effettuare mediante una scala di valutazione multidimensionale che tiene conto dei carichi familiari, della situazione economica e della situazione lavorativa, in base alla quale il nucleo familiare richiedente deve ottenere un punteggio uguale o superiore a 45.

Inoltre, per potere accedere al SIA, è necessario che nessun componente il nucleo sia beneficiario  di altri sussidi a sostegno della disoccupazione o di carta acquisti sperimentali, che non abbia acquistato un’autovettura nuova nell’arco dell’ultimo anno, o ne possieda una di cilindrata superiore a 1300 cc o un motoveicolo di cilindrata superiore a 250cc immatricolati negli ultimi tre anni.

Il beneficio economico è concesso, fino ad esaurimento delle risorse economiche nazionali, attraverso una carta di pagamento elettronica ( carta SIA) rilasciata dalle poste, utilizzabile per l’acquisto di beni di prima necessità, per pagare bollette elettriche e del gas, per comprare prodotti farmaceutici presso farmacie e parafarmacie convenzionate.

“Questo strumento ci consentirà di andare in soccorso della fascia povera dei cittadini che hanno forti difficoltà in questo periodo. Questa è una priorità per Bagheria e per i comuni del distretto: Santa Flavia, Ficarazzi, Casteldaccia e Altavilla Milicia” sottolinea il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque,presidente del distretto socio-sanitario 39.

L’istanza, debitamente compilata e firmata, deve pervenire, in busta chiusa presso gli uffici protocollo del comune di residenza dal 2 settembre 2016, mentre   i residenti nel comune  di Bagheria dovranno presentarla presso il segretariato sociale sito in via Federico II, dalla medesima data.

L’avviso pubblico contenente i requisiti, le modalità di accesso e il modello di richiesta  sono scaricabili dall’albo pretorio on line del sito istituzionale del comune.
 

 

Visite: 7081
ALLEGATI
Ultimo aggiornamento:22/08/2016

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it