Panorama di Bagheria
giovani

Al via il progetto del centro di aggregazione “Giovani, Città e Futuro”: venerdì il convegno di presentazione

Al via le attività del Centro di aggregazione giovanile “Giovani Città e Futuro”: con un convegno di apertura che si svolgerà venerdì 16 gennaio 2015, a partire dalle ore 9.00, presso la sala Borremans di palazzo Branciforti Butera in cui verranno illustrate le attività del Centro si darà il via al progetto che sarà fruito da 150 tra adolescenti e pre-adolescenti, anche con disabilità, appartenenti a fasce deboli residenti nel Distretto D 39 (Bagheria, Casteldaccia, Santa Flavia, Ficarazzi, Altavilla). Nello specifico ne fruiranno 30 minori in carico ai Servizi Sociali Professionali dei 5 Comuni componenti il distretto socio-Sanitario, 70 giovani appartenenti a famiglie a rischio di marginalità sociale residenti sempre nel territorio del distretto, 30 ragazzi diversamente abili e 20 minori appartenenti alla popolazione straniera del Distretto.

Il progetto finanziato per un importo di € 627.869,10 sulla linea di intervento 6.1.4.4 PO FESR 2007/2013, dopo la fase di star-up avrà una durata di tre anni e nasce per permettere ai giovani del comprensorio di avere a disposizione luoghi di ritrovo, strumenti di sperimentazione che possano favorire l’inserimento sociale e lavorativo.

Il Comune di Bagheria, con l’utilizzo di fondi della comunità europea, vuole rispondere alle esigenze provenienti dal tessuto sociale con la creazione di un centro polifunzionale, che mira ad essere un luogo in cui i giovani possano confrontarsi con figure del settore, capaci di far sperimentare limiti e regole, di aiutarli nell’incontro “con se e con gli altri” e che preparino attraverso diverse attività lo sviluppo della personalità piena e del senso sociale con lo scopo di prevenire fenomeni di emarginazione e di rifiuto sociale, un centro giovanile quale spazio di aggregazione aperto, che fa della relazione il suo punto di forza, dove i ragazzi possano incontrarsi e confrontarsi con i coetanei, acquisire nuove competenze, sperimentare nuovi modi di stare insieme.

“Bagheria ha bisogno di uscire dall’emergenza e di ripartire – dice l’assessore alle Politiche sociali, Maria Puleo, stiamo ripartendo dal nostro futuro, i giovani, al fine di avviare processi di prevenzione del benessere per una crescita sana dei minori ed è importante che Bagheria stia riconoscendo ai giovani uno spazio per incontrarsi con i pari e con figure di riferimento che li possano guidare con fiducia nella crescita”.

Il progetto Giovani Città e Futuro è stato recuperato in estremi dal pericolo di de finanziamento – sottolinea il sindaco Patrizio Cinque – ed in pochi mesi sono stati preparati tutti gli atti, i bandi ed i procedimenti propedeutici per realizzarlo ed oggi vede la luce”.

All’incontro di venerdì che illustrerà tutti gli obiettivi del progetto sono invitati tutti gli attori del III Settore delle Politiche sociali dei 5 Comuni del distretto, oltre a Bagheria capofila, Altavilla Milicia, Casteldaccia, Santa Flavia, Ficarazzi .

Scarica locandina                     Scarica pieghevole

M.M.
Ufficio stampa www.comune.bagheria.pa.it
tel./fax: 091.943813
mobile: 3470014952

_________________________

 

Visite: 1320
ALLEGATI
Ultimo aggiornamento:12/01/2015

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it