Panorama di Bagheria

A Bagheria la seconda edizione di “Sicilia sotto le stelle, ricordando Paolo Borsellino”

Riceviamo e pubblichiamo:

La seconda edizione di “Sicilia sotto le stelle, ricordando Paolo Borsellino”, si terrà il 19 luglio a Palazzo Butera a Bagheria alle ore 20.30 grazie al patrocinio del Comune di Bagheria ed all’assessore alla cultura Romina Aiello.

L’evento nasce nel 2015 da un’idea di Maria Stefania Riccobono in collaborazione con Angelo Marano, Life 24 e Sicilmed Group.

Quest’anno il progetto ha anche la preziosa collaborazione di Valentina Pace, Presidente dell’Associazione artistico-culturale Le Muse, creazioni artigianali.

L’evento mira ad esaltare le realtà siciliane e ricordare una delle pagine di storia più brutte dell’intero paese.

Una serata che unisce musica, teatro, arte e moda e momenti di commemorazione forti , per ricordare il Giudice Borsellino, la sua scorta e tutti gli eroi morti per sconfiggere il sistema corrotto e la Mafia.

Bisogna ricordare coloro i quali nel rispetto della legalità, del lavoro, dalla passione, dell’arte contribuiscono a rendere Palermo e l’intera Sicilia migliore.

Proprio per questo saranno presenti tanti artigiani, artisti ed imprenditori locali, come gli accessori dedicata alla terra di Sicilia con le creazioni di Francesca Filippone , Linea Fashion Design, i gioielli by Le Muse Creations di Valentina Pace, gli abiti di importanti marchi indossati dalle ragazze dell’agenzia Vida loca di Tiberio Cantafia.

Vi saranno gli abiti della legalità in esclusiva nazionale di Anna Maria Sbirziola e gli abiti da cerimonia e da sposa della stilista siciliana Ivana Todaro .

La serata è arricchita da numerosi interventi di artisti siciliani come la cantante Margherita Avvento, Michelangelo Balistreri, Damiano Bonanno, Stefania Rao e le coreografie di Spazio Danza, Ninni Motisi e molti altri.

Durante la serata verranno consegnati diversi premi, tra cui quello all’attore-scrittore agrigentino Gaetano Aronica per avere interpretato magistralmente il Giudice Borsellino e come orgoglio siciliano nella recitazione del Teatro di Pirandello, quello al pittore Filippo Lo Iacono, e quello al cast di “La Mafia uccide solo d’estate” rappresentato da Sergio Vespertino e Edoardo Buscetta, e quello all’attore bagherese Orio Scaduto.

Un evento come ripete l’organizzazione volto a raccontarvi il bello e il brutto: una Sicilia che piange e ricorda , insieme ad una Sicilia che alza la testa e dimostra di creare , produrre , reagire .

Presentano il Giornalista Michele Amato e Stefania Riccobono .

Un grazie particolare va anche al presidente di Siciliando Vincenzo Perricone ed al presidente e vice presidente di Confartigianato Turismo e Spettacolo Palermo, Davide Morici e Laura Arcilesi .

Numerose le ditte siciliane che stanno contribuendo alla realizzazione del progetto , anche esse raccontano spaccati di Sicilia attiva e produttiva , innovativa e legale.

Anche il palco sarà diverso dai soliti, saprà raccontare da solo la nostra terra grazie a elementi chiave tra i cui : I Pupi Siciliani di Cuticchio , il Carretto Siciliano , agrumi e fiori Di Di Franco Anna , le teste di Moro di Patrizia Di Piazza , e il contributo di Rosy Badalamenti della creazione dell’Agenda Rossa e tanto altro.

L’immagine ufficiale è stata affidata all’artista Gabriele Conte.

Visite: 1376

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it