Panorama di Bagheria
BANDI

560 MILA EURO DI FINANZIAMENTI A BAGHERIA PER PROGETTAZIONE DI RIQUALIFICAZIONE URBANA

Oltre 560 mila euro saranno finanziati alla città di Bagheria nell’ ambito dei finanziamenti del Piano di Azione e Coesione (PAC) per la riqualificazione urbana.

A renderlo noto il Servizio Politiche Urbane e Abitative del dipartimento delle Infrastrutture e della Mobilità e dei Trasporti dell’ assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità con il decreto regionale n. 1998 con il quale si approva la tabella ricognitiva che riporta l’elenco dei progetti ammessi a finanziamento, proposte pervenute entro il 20 luglio 2015 in merito ai “Programmi Integrati nelle Aree urbane” PAC III Fase Nuove Azioni Regionali (di cui alla Delibera di G.R. n. 30/14, come modificata con Delibera di G.R. n. 100/15. Art.2).

L’ammontare complessivo del finanziamento per tutti i comuni ammonta a 27.503.163,84 euro di cui appunto 560.217,57 euro saranno finanziati alla città di Bagheria.

Il finanziamento delle singole proposte sarà effettuato a valere sui fondi assegnati con la Delibera della Giunta Regionale n. 100 del 20 aprile 2015, giusto capitolo di spesa 672460; al finanziamento dei singoli interventi la Regione procederà con un apposito decreto.

 

L'assessorer all'Urbanistica Luca Tripoli

L’assessore all’Urbanistica Luca Tripoli

A seguire l’iter di questi finanziamenti, partecipando alle varie riunioni tenutesi in Regione presso l’assessorato alle Infrastrutture e Mobilità, l’assessore all’Urbanistica Luca Tripoli e l’assessore Alessandro Tomasello che,

Assessore Alessandro Tomasello

Assessore alla Programmazione   Alessandro Tomasello

insieme al sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque, si rallegrano per la notizia: “9 progetti preliminari su 9 sono stati ammessi a finanziamento – dice l’assessore Tripoli – questo significa che è stato fatto un buon lavoro politico e tecnico; sono fondi che ci consentiranno di aver progetti di qualità per la riqualificazione di intere aree che necessitano di un vero e proprio restyling e che ci daranno la possibilità di offrire all’uso della comunità alcuni beni confiscati alla mafia. Infatti per alcuni dei progetti che verranno finanziati abbiamo intenzione di utilizzare i fondi per fare concorsi di progettazione nazionale.”

“Si tratta – commenta l’assessore Tomasello ―di un riconoscimento economico importante perché premia la capacità di iniziativa, programmazione e collaborazione che questa rete di qualificati soggetti, pubblici e privati ha saputo esprimere. Sono convinto che il lavoro, le competenze e la capacità di cooperare possano creare un surplus quale chiave di volta per un percorso virtuoso di sviluppo locale”.

Si tratta di fondi che servono a finanziare la progettazione definitiva ed esecutiva dei progetti che l’amministrazione comunale ha trasmesso alla Regione, progetti preliminari. La progettazione sarà presentata nella nuova programmazione 2014-2020 per recepire i finanziamenti.

I progetti riguarderanno la riqualificazione urbana, programmi integrati per il recupero e la riqualificazione delle città. Nello specifico sono 9 i progetti ammessi a finanziamento: 1) la sistemazione a verde di zone adiacenti strade PEEP contrada Monaco per un importo di 29.545 euro; 2)La riqualificazione urbana funzionale della via Città di Palermo e viale Bagnera per un importo di 77.822,76 euro; 3) La realizzazione di cantieri culturali giovanili in contrada Serradifalco per un importo di 39.433,35 euro; 4) la riqualificazione della Rete Viaria Urbana con sistemi di mobilità sostenibile finalizzato alla moderazione del traffico e alla riduzione dell’uso dell’automobile per un importo di 122.346,46 euro; 5) la riqualificazione e risanamento ambientale della litoranea Aspra Mongerbino, piano Stenditore e del Water Front, per la fruizione del mare ammesso al finanziamento di 135.670 euro; 6) La riqualificazione urbana integrata degli assi viari settecenteschi per un importo di 95.450; 7) Il Progetto per la sistemazione e riqualificazione della viabilità pedonale di Corso Butera e Piano Stenditore con elementi di arredo urbano per un importo di 16.950 euro; 8) il Progetto per la destinazione ad uso pubblico dell’immobile confiscato alla mafia e trasferito al patrimonio indisponibile del comune , sito tra Corso Butera, Via Pittalà e Via Scaduto per un importo di 23.750 euro ed infine 9) Il progetto di riqualificazione di beni confiscati – Villa Pastoia – Aspra per un importo di 19.250 euro.

 ____________________

M.Mancini
Ufficio stampa www.comune.bagheria.pa.it
tel./fax: 091.943230
mobile: 3470014952

_________________________

 

ALLEGATI
Ultimo aggiornamento: 04/09/2015

Visite: 1553

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

Privacy policy - Pubblicità legale - Note legali

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it