Panorama di Bagheria
trasloco

130 mila euro di risparmi annui grazie al trasferimento di diversi uffici comunali

Abolire i fitti passivi che gravano sulle casse dell’Ente, ottimizzare la gestione di servizi ed uffici secondo criteri di efficienza, efficacia ed economicità, accorpare in un’unica sede o sedi limitrofe tutti gli uffici di stretta collaborazione è questo lo scopo con il quale l’amministrazione comunale si appresta a mettere in atto un trasferimento di diversi uffici comunali, mediante la decisione assunta attraverso una delibera di Giunta, la numero 84 del 23 dicembre 2014 su proposta dell’assessore al patrimonio e Finanze Maria Laura Maggiore.

Ma la giustificazione più pregnante, in considerazione che il Comune di Bagheria, è un ente in dissesto, è che tali straferimenti produrranno un risparmio annuo di 130 mila euro.

Tra i trasferimenti: la circoscrizione di Aspra lascerà la storica sede di Villa Pia in piazza Monsignor Cipolla per trasferirsi presso i locali della scuola di via Scordato, sempre nella frazione marinara; Tale trasferimento, che verrà concertato in merito alle modalità con il dirigente scolastico della scuola che occupa quella sede, permetterà un risparmio annuo dei costi di affitto pari a 22.804,27 euro.

Un altro importante trasferimento riguarderà il comando municipale che dalla sede di via Moncada Lanza si trasferirà presso gli uffici del primo e secondo piano di piazza Indipendenza. Tale spostamento prevede un risparmio di 107.138, 60 euro che era in costo annuo per l’affitto degli attuali uffici di PM.

Gli uffici dei lavori e servizi pubblici si trasferiranno dunque presso la sede municipale di palazzo Ugdulena, in corso Umberto, cosicché potranno meglio dialogare con gli uffici dell’Urbanistica appartenente allo stesso settore.

Ma non è finita qui: i servizi di Cultura, Sport, Spettacolo, Turismo, Pubblica istruzione e assistenza scolastica da palazzo Butera si sposteranno a villa Cattolica e i Servizi Sociali si sposteranno da palazzo Busetta di via Federico II al piano terzo e quarto di piazza Indipendenza.

La sede Istituzionale di palazzo Butera sarà ancora di più sede di rappresentanza con l’arrivo della Presidenza del Consiglio comunale, le Commissioni consiliari e gli uffici a supporto della Presidenza e del Consiglio comunale che si sposteranno dal municipio centrale.

Ed infine l’ufficio dell’assessore alle Finanze e Risorse Umane di palazzo Ugdulena sarà temporaneamente usato dall’OSL l’organo straordinario di liquidazione.

Obiettivo del prossimo futuro sarà trasformare villa Butera nella villa dei bambini grazie al progetto “Giovani Città e Futuro”.

“E’ una piccola rivoluzione che ha due scopi principali: il primo produrre risparmio e diminuire i costi degli affitti, il secondo rendere più efficiente il lavoro e la collaborazione tra uffici” – a dichiararlo l’assessore al Patrimonio e Finanze Maria Laura Maggiore che aggiunge:”abbiamo dato mandato al dirigente del settore Lavori Pubblici di mettere in pratica i trasferimenti nel più breve tempo possibile e con il minor disagio per l’utenza”.

“Siamo convinti che riducendo le distanze fisiche tra i settori migliorerà necessariamente la qualità dei servizi resi al cittadino” conclude il primo cittadino Patrizio Cinque – “l’obiettivo infatti è e resta sempre la soddisfazione dell’utenza ed il miglioramento della qualità della vita dei cittadini di Bagheria a partire dai servizi offerti dal Comune”.

_______________________

M.M.
Ufficio stampa
www.comune.bagheria.pa.it
tel./fax: 091.943813 mobile: 3470014952

_________________________

 

Visite: 1038

Codice fiscale: 81000170829 - Partita IVA: 00596290825
Centralino: 091943200 / 091943300
Obiettivi di accessibilità

La gestione e l'aggiornamento quotidiano del sito è coordinata dall'Ufficio stampa comunale ufficio.stampa@comune.bagheria.pa.it

Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti: Marina Mancini m.mancini@comune.bagheria.pa.it