Domenica 13 e lunedì 14 aprile si vota per eleggere la Camera dei deputati e il Senato della Repubblica.

 link sito elezioni

Si vota, come è noto, con il sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica stabilito dalla legge 21 dicembre 2005, n. 270, che prevede il voto di lista e il premio di maggioranza in favore della coalizione di liste collegate o della lista isolata che ottenga, sul piano nazionale per la Camera, o sul piano regionale per il Senato, il più alto numero di voti.

 

Si ricorda che i seggi elettorali sono aperti per votare: domenica 13 aprile 2008, dalle ore 8 alle ore 22, e lunedì 14 aprile 2008, dalle ore 7 alle ore 15.

 

Ogni cittadino (salvo i casi particolari e le deroghe per gli aventi diritto al voto domiciliare e i residenti all’estero o temporaneamente all’estero) vota presso la sezione elettorale alla quale è iscritto e che è riportata sulla tessera elettorale.

 

vai a Il Ministero dell’Interno sul proprio sito ha realizzato una esaustiva sezione informativa (vai alla sezione)

I partiti

 

NEWS (elezioni 2008)

 

I COLORI DELLE SCHEDE ELETTORALI

Scheda rosa – elezione della Camera dei deputati (guarda il fac simile)

Scheda gialla – elezione del Senato della Repubblica (guarda il fac simile)

Scheda verde – elezioni regionali

 

IL DIVIETO DI INTRODURRE TELEFONI CELLULARI NELLE CABINE ELETTORALI

Per assicurare la segretezza dell’espressione del diritto di voto è vietato introdurre all’interno delle cabine elettorali telefoni cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare o registrare immagini. Il presidente dell’ufficio elettorale di sezione, all’atto della presentazione del documento di identificazione e della tessera elettorale da parte dell’elettore, inviterà l’elettore stesso a depositare le apparecchiature indicate di cui è al momento in possesso. Le apparecchiature depositate dall’elettore, prese in consegna dal presidente dell’ufficio elettorale di sezione unitamente al documento di identificazione e alla tessera elettorale, saranno restituite dopo l’espressione del voto. Chiunque violi tale divieto è passibile di denuncia alla competente autorità giudiziaria con conseguenti sanzioni detentive e pecuniarie. Chi contravviene è punito con l’arresto da tre a sei mesi e con l’ammenda da 300 a 1.000 euro, ai sensi dell’art. 1, comma 4, del decreto legge 1 aprile 2008, n. 49.

 

LE OPERAZIONI DI SCRUTINIO

Lunedì 14 aprile, al termine delle operazioni di voto e di riscontro dei votanti, iniziano le operazioni di spoglio delle schede per l’elezione del Senato, seguono quelle della Camera, infine le Regionali.

 

AVVISO PER GLI ELETTORI DELLA FRAZIONE DI ASPRA

Si ricorda agli elettori di Aspra che è seggio elettorale solo l’sitituto comprensivo di via Cotogni dove sono allocate le sezioni dalla 51 alla 55.