ENTE CAPOFILA DISTRETTO SOCIO SANITARIO 39

                                                                                         DETERMINAZIONE N.  309                      del  14/03/2016

Oggetto: Registro Distrettuale per l’accreditamento delle Ditte del Privato Sociale per l’erogazione dei servizi in favore di Anziani, Disabili e Minori

Il Capo Area Direzione XII Politiche Sociali

Premesso che con deliberazioni di G.M. n. 172/2009 I.E., n. 71/2014 I.E. e n. 71/2015. sono stati approvati rispettivamente:
-il Sistema di Accreditamento Distrettuale del Privato Sociale e il regolamento sui Criteri per l’accesso ai Titoli Sociali relativi al SAD  e per l’accreditamento degli Enti, istituendo, inoltre, il Registro Distrettuale di Accreditamento per l’erogazione del servizio SAD in favore di soggetti Anziani, Disabili e Minori;
-la variazione dell’art. 8 del sopracitato regolamento per la formulazione delle graduatorie;
-la variazione dell’art. 11 “Entità dei titoli sociali” aggiornando il valore dei buoni di servizio (voucher);
Richiamati gli artt. 13 e 15 dei sopra citati Criteri;
Ritenuto necessario provvedere:
-all’aggiornamento del Registro Distrettuale di Accreditamento del Distretto Socio Sanitario 39 per l’erogazione di servizi attivi e da attivare in ambito distrettuale, procedendo contestualmente a confermare le Ditte già accreditate nel periodo precedente, che dichiarano il mantenimento dei requisiti previsti dai Criteri;
-alla pubblicazione fino al 23/03/2016 dell’Avviso Pubblico e il relativo modello di domanda, allegati al presente atto, predisposti dall’Ufficio Piano, che curerà l’istruttoria delle istanze che saranno pervenute, predisponendo gli elenchi degli aventi diritto, da sottoporre al Comitato dei Sindaci per l’approvazione e la successiva iscrizione al Registro Distrettuale secondo le modalità di cui all’art. 15 dei citati Criteri;
Dato atto che i sopracitati servizi sono previsti nel Piano di Zona Distrettuale, nel Piano di Azione e Coesione –Programma Nazionale di Cura agli anziani non autosufficienti, progetto Home Care Premium, programmati, sulla base dei Piani di Intervento dei progetti finanziati con fondi F.N.P.S., fondi Comunità Europea, fondi Enti Pubblici;
Visti:
-la Legge 328/2000;
-il Piano di Zona  del DSS39 Programmazione 2013/2015 approvato dall’Assessorato della Famiglie e Politiche Sociali;

DETERMINA
Di provvedere:
-all’aggiornamento del Registro Distrettuale di Accreditamento del Distretto Socio Sanitario 39 per l’erogazione di servizi attivi e da attivare in ambito distrettuale, svolti da personale qualificato procedendo contestualmente a confermare le ditte già accreditate nel periodo precedente, che dichiarano il mantenimento dei requisiti previsti dai Criteri.
-alla pubblicazione dell’Avviso Pubblico con il relativo modello di domanda, allegati al presente atto, predisposti dall’Ufficio Piano, che curerà l’istruttoria delle istanze che saranno pervenute, predisponendo gli elenchi degli aventi diritto, da sottoporre al Comitato dei Sindaci per l’approvazione e la successiva iscrizione al Registro Distrettuale secondo le modalità di cui all’art. 15 dei citati Criteri.
Di dare atto che l’Avviso con il modello di domanda sarà pubblicato all’Albo Pretorio e sul sito istituzionale dei cinque Comuni del Distretto Socio Sanitario 39 fino al  23/03/2016.

                                                                                                                                                                                                                                                                                       Il Capo Area XII
                                                                                                                                                                                                                                                                                  Dott.ssa Francesca Lo Bue

DOMANDA DI ACCREDITAMENTO PER L’EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE/TRASPORTO IN FAVORE DI SOGGETTI FRAGILI: ANZIANI DISABILI E MINORI

 

Spett.le COMUNE DI BAGHERIA (Capofila)

Ufficio Piano

Distretto Socio Sanitario 39

Il/la sottoscritto/a ……………………………………………………………………………….

Nato/a ………………………………………………… il …………………………………………..

Residente a…………………………………………… Via…………………………………………

…………………………………………………………………………………………………………

Codice Fiscale ………………………………………………………………………………………

In qualità di legale rappresentante della Coop./Associaz./Ente/ …………………………/:

…………………………………………………………………………………………………………

con sede legale in …………………………………… Via …………………………………………

C.F./P.I.V.A. n° ………………………………………………………………………………………

 

CHIEDE

di confermare l’iscrizione al Registro di accreditamento per il Distretto Socio Sanitario 39

della (Cooperativa/Associazione/Ente/……………) ……………………………………………………………………………

 

di accreditare al Registro la (Cooperativa/Associazione/Ente/……………) …………………………………………………..

 

per le sezioni: Anziani Inabili Minori Trasporto

 

per l’erogazione di prestazioni socio-assistenziali domiciliari, per i minori SAD/SED e mediazione familiare, trasporto anziani e disabili, previste per i beneficiari del voucher sociale, residenti nel territorio dell’ambito distrettuale D39.

A tale scopo,

 

DICHIARA

Sotto la propria responsabilità:

 

- che la (Coop./Ass./Ente/_________) è iscritta all’Albo Regionale ex art.26 L.R. 22/86 per la tipologia assistenza domiciliare e/o trasporto per la

sezione …………………..… Decreto n. ………….. del………………;

sezione …………………… Decreto n. ………….. del………………;

sezione …………………..… Decreto n. ………….. del………………;

sezione …………………..… Decreto n. ………….. del………………;

- che la (Coop./Ass./Ente/…………………….) è iscritta alla Camera di Commercio di ……………………. al n. …………

- che la (Coop./Ass./Ente/…………………….) ha sede legale in ……………………………………………………….

e sede operativa in ………………………………………………………………………………………………

- che lo scopo sociale della (Coop./Ass./Ente/……………………) è ……………………………………………….

- di non aver subito condanne penali;

- di non avere in corso procedimenti penali a proprio carico;

- di godere della pienezza dei diritti civili;

- che la (Coop./Ass./Ente/…………………..)…………………………………………………………

non si trova in alcuna delle situazioni ostative alla conclusione di contratti con la pubblica amministrazione ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di lotta alla mafia;

- che le prestazioni professionali sono svolte da personale qualificato in relazione alla specificità delle prestazioni da erogare;

- di accettare le condizioni previste nel “Patto di Accreditamento” per l’assistenza domiciliare;

- che la (Coop./Ass./Ente/……………) ………………………………………………………… è in possesso dei requisiti organizzativo – gestionali.

 

In caso di nuova iscrizione al Registro Distrettuale la Ditta dovrà allegare:

 

  • Dichiarazione di responsabilità, ai sensi del DPR 445/00, attestante :

    • L’iscrizione all’Albo regionale ex art.26 L.R. 22/86, secondo la sezione specifica per cui si chiede l’iscrizione al Registro Distrettuale

    • L’iscrizione alla Camera di Commercio

    • Il possesso dei requisiti di cui all’art. 38 del D. Lgs. 163/2006

    • Di essere/non essere soggetto alle norme sul diritto al lavoro dei disabili, di cui all’art. 17 della L. 68/99 perché il numero dei propri dipendenti è inferiore/superiore a 15 unità;

    • Elenco delle figure professionali da destinare ai servizi per le sezioni:

anziani e disabili: operatori OSA, OSS, Assistente Sociale ed altre figure utili allo svolgimento dei servizi;

minori: educatore, assistente all’infanzia e Assistente Sociale ed altre figure utili allo svolgimento dei servizi;

trasporto: autista e accompagnatore ed altre figure utili allo svolgimento dei servizi;

    • Dimostrazione del possesso dell’idoneità professionale nonché organizzativo/gestionale.

    • Elenco degli automezzi idonei, ai sensi di legge, omologati e corredati da pedane per disabili unitamente alla copia dei libretti di circolazione da cui si evinca la revisione e l’omologazione delle pedane.

  • Copia del Patto di Accreditamento, accettato attraverso apposizione di firma del legale rappresentante su ogni foglio.

  • Copia del Codice Etico degli Appalti comunali siglato in ogni sua pagina e sottoscritto per accettazione dal titolare o legale rappresentante della ditta concorrente. Il codice etico è scaricabile dal sito internet del Comune di Bagheria – sez. bandi e gare (www.comune.bagheria.pa.it).

N.B.:La mancata presentazione del codice etico degli appalti comunali sottoscritto per accettazione comporterà la mancata accettazione dell’istanza.

 

 

 

 

 

Data Firma

_______________ _______________________________

 

 

    1. PATTO DI ACCREDITAMENTO PER L’EROGAZIONE DI SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI A FAVORE DI DESTINATARI DEL VOUCHER SOCIALE RESIDENTI NEL TERRITORIO DELL’AMBITO DISTRETTUALE D39

 

Vista la legge 8 novembre 2000 n.328;

Visto il Piano di Zona del Distretto D39;

Vista la circolare dell’Assessorato Regionale alla Famiglia, alle Politiche Sociali n.548 del 6 aprile 2005;

Visti i Criteri per l’accesso ai titoli sociali relativi al S.A.D. e per l’accreditamento degli Enti;

 

il

 

Dirigente del Settore__________ del Comune di __________, Sig. _______________________, nat_ a____________ il ___________, in nome e per conto del Comune che rappresenta, domiciliato/a per la carica che ricopre in___________, Via _____________ Partita IVA ____________ Codice Fiscale ____________

ed il

 

______________ , nato a ______________ (PA), il _____________, e residente a __________(PA) in __ ___________, in qualità di rappresentante legale della “______________________ ” Soc. coop. sociale, con sede legale a _______________ in via ___________________________, Partita IVA _______________ iscritta all’Albo Regionale ex art.26 L.R. 22/86 per la tipologia assistenza domiciliare e/o trasporto per la

sezione …………………..… Decreto n. ………….. del………………;

sezione …………………… Decreto n. ………….. del………………;

sezione …………………..… Decreto n. ………….. del………………;

sezione …………………..… Decreto n. ………….. del………………;

premesso che

 

la Ditta “______________ ” Soc. coop. sociale, in possesso dei requisiti richiesti, è stata accreditata ed iscritta, con determinazione dirigenziale n. del ______________del Comune Capofila del Distretto SS39, al Registro Distrettuale di Accreditamento per la:

Sez. Anziani n………………………………….

Sez. Minori n. ………………………………..

Sez. Disabili n. ……………………………….. Sez. Trasporto n. ………………………………..

e per i servizi:

SAD in favore di anziani, minori e disabili

Mediazione Familiare/SED in favore di minori

Trasporto Disabili e Anziani

concordano quanto segue

 

  1. Art. 1

L’organizzazione accreditata:

  • accetta la procedura di assegnazione del voucher sociale prevista dai “Criteri per l’accesso ai titoli relativi ai servizi socio assistenziali , approvati con delibere di G.M. dei Comuni del Distretto D39;

  • accetta il sistema tariffario previsto per l’acquisto delle prestazioni del voucher sociale previsto nel Piano di Zona e nei progetti socio assistenziali del Distretto Socio Sanitario 39;

  • attua il Progetto individualizzato stabilito tra il beneficiario/familiare ed il Servizio Sociale Professionale, accettando il voucher presentato e rispettando i tempi di avvio previsti;

  • accetta i sistemi di verifica e di controllo dell’appropriatezza e della qualità delle prestazioni stabiliti dall’Ufficio di Servizio Sociale Professionale per le prestazioni rese in regime di voucher sociale;

  • si impegna a mantenere i requisiti di idoneità organizzativo – gestionale per l’erogazione di prestazioni socio-assistenziali da parte di personale qualificato, assunto nel rispetto dei CCNL di categoria;

  • fornisce elenco nominativo delle figure professionali, con allegati titoli del personale da adibire ai servizi di che trattasi;

  • assume la responsabilità della qualità delle prestazioni socio-assistenziali e della relazione d’aiuto poste in essere dai propri operatori;

  • applica al trattamento dei dati le misure previste dalla legislazione vigente;

  • si impegna a stipulare idoneo contratto assicurativo di Responsabilità Civile esonerando l’Amministrazione Comunale da ogni responsabilità per eventuali danni ad utenti o a terzi derivanti dall’espletamento del servizio;

  • propone i servizi aggiuntivi e migliorativi descritti in allegato, facenti parte integrante ed essenziale del presente atto.

  1. Art.2

Il Comune di ______________ :

  • in attuazione delle funzioni di vigilanza e controllo sui servizi offerti, esercita d’ufficio, oltre che su richiesta dell’assistito e/o dei suoi familiari, verifiche sulla compiuta attuazione dei contenuti del presente Patto, tramite il Servizio Sociale Professionale che sulla base dell’esito delle verifiche effettuate, può proporre la revoca dell’accreditamento;

  • corrisponde all’organizzazione accreditata l’importo relativo ai voucher che verranno fatturati dalla stessa, secondo le tariffe indicate nel Piano di Zona e nei progetti socio assistenziali del Distretto Socio Sanitario 39, nel rispetto dei termini previsti dalla

legislazione vigente; qualora per varie ragioni ilvoucher non venisse fruito dal beneficiario per l’intero periodo di assegnazione, all’organizzazione verranno corrisposte quote parziali del valore del voucher, in relazione alle prestazioni effettuate.

  1. Art. 3

 

Il presente Patto ha validità a decorrere dalla sottoscrizione e per anni uno e ad esso può essere dichiarata formale rinuncia da parte della Ditta con preavviso di almeno 30 giorni.

Il presente Patto può essere risolto nelle seguenti fattispecie:

  • in caso di gravi violazioni degli obblighi in esso previsti o per utilizzo di personale professionalmente non idoneo e qualificato;

  • a seguito di cancellazione dal Registro distrettuale di accreditamento;

Le cause di risoluzione hanno efficacia a seguito di formale diffida inviata con raccomandata A.R. dal Comune e di mancata rimozione delle stesse, entro i termini prescritti, da parte dell’organizzazione accreditata.

  1. Art. 4

  2. La Ditta non avrà nulla da pretendere, a nessun titolo, da parte del Comune di ____________, nel caso in cui non dovesse essere prescelta da alcun utente.

 

Letto, confermato e sottoscritto

      1. Per il Comune di ___________

      2. (Sig. )

 

 

 

Per la Ditta

_______________________

Il Legale Rappresentante

 

 

Bagheria , __/__/_____