Ai sensi dell’art. 14 della legge 109/94 e successive modificazioni ed integrazioni “Legge quadro sui Lavori Pubblici”, gli Enti locali svolgono l’attività di realizzazione dei lavori pubblici sulla base di un programma triennale e di suoi aggiornamenti annuali predisposti ed approvati secondo la normativa vigente.

Ai sensi del comma 11 del richiamato art. 14 gli EE.LL. sono tenuti ad adottare il programma triennale e gli elenchi annuali dei lavori sulla base di schemi tipo definiti con apposito decreto del Ministero dei Lavori Pubblici.

Con Decreto del Ministero dei LL.PP. 9/06/2005 sono stati resi noti le modalità e gli schemi tipo per la redazione del Programma Triennale e dell’elenco annuale dei lavori, ai sensi dell´art. 14 della legge n°109/94 e successive modificazioni ed integrazioni.

In attuazione delle sopracitate norme il Settore Lavori Pubblici provvede a redigere lo schema del Programma Triennale e l’Elenco Annuale dei Lavori sulla base delle priorità delle categorie di interventi definite dall’Amministrazione.

Il Programma Triennale è suddiviso in schede che individuano, per ciascun intervento, la copertura finanziaria, la conformità urbanistica territoriale, ambientale paesistica e il tempo stimato per la realizzazione dei lavori. L’Elenco Annuale individua il Responsabile di procedimento e la fruibilità del bene.