GUARDIA RURALE AUSILIARIA REGIONE SICILIA

Riconosciuta dal: MINISTERO DELL’AMBIENTE  E DELLA TUTELA DEL  TERRITORIO E MARE  con Decreto Ministeriale del 30 luglio 2013 volta al riconoscimento previsto dell’art 13 della Legge dell’8 luglio 1986, n°349 pubblicata su G.U. del  21/08/2013 n°195. Costituita in Sicilia con atto costitutivo  il 17 settembre 2013 registrato il 19 settembre 2013 al n°2169 serie 3 presso l’Agenzia delle Entrate – Direzione Provinciale di Palermo – Ufficio territoriale di Bagheria.

Indirizzo sede legale e sede operativa : VIA  San Giovanni Bosco, 112 – 90011 BAGHERIA (PA).

Codice Fiscale : 90017830820

Referenti : Presidente Regionale Sicilia Sig. FIORELLA Maurizio.
                     Vice Presidente Regionale Sicilia Sig. LI VOLSI Aurelio.

Telefono fax: 091 906442.  Cell : 3284711822 – 3488801969.

Mail: gra-regionesicilia@libero.it      Facebook:  Guardia Rurale Ausiliaria  Regione Sicilia

COMPITI E FINALITA’.

Fanno parte dell’Associazione di  protezione ambientale  denominata  GUARDIA RURALE AUSILIARIA  in forma breveN.O.G.R.A (NUCLEO OPERATIVO GUARDIA RURALE AUSILIARIA)  tutte le persone che abbiano particolare interesse per la protezione e la salvaguardia ambientale, conoscenza dell’ambiente naturale e della relativa normativa e che condividano le finalità del NOGRA.

 

L’Associazione costituita per le finalità di cui alla legge 11 agosto 1991 n. 266, non ha fini di lucro e svolge la sua attività solo per fini  di pubblica utilità, per la salvaguardia dell’ambiente e in particolare intende, con l’ausilio dei propri associati,“OPERATORI  VERBALIZZANTI OPERATORI AMBIENTALI“  Concorrono alla prevenzione dei danni ecologici, degli incendi, degli inquinamenti idrici, acustici  ed atmosferici per i fini delle leggi sull’ambiente, sull’attività venatoria, ittica, zoofila, agricola ed industriale;

 

Prevengono e reprimono, ai sensi delle leggi  vigenti in materia, le trasgressioni alle norme che disciplinano l’attività venatoria e la pesca, la tutela degli animali  e che sono poste a difesa del patrimonio forestale, delle bellezze naturali, delle acque pubbliche, dell’ambiente e dell’ecosistema, nonché le violazioni alle prescrizioni del codice penale, della navigazione e di tutte le altre leggi speciali, regionali, le delibere provinciali, le ordinanze sindacali e delle uu.ss.ll. che, in qualsiasi  modo riguardino il patrimonio naturale, vegetale ed animale e la salvaguardia del patrimonio artistico e culturale della nazione; Svolgono opera di soccorso pubblico in caso di infortuni o calamità, costituendo un apposito gruppo operante nel campo della Protezione Civile, in collaborazione con quanti sono istituzionalmente preposti a detti scopi; Organizzano appositi corsi  per sensibilizzare i cittadini al rispetto per l’ambiente, formare i giovani , fin dalla scuola primaria, mediante incontri educativi e visite guidate nei parchi, nelle oasi e nelle aree di particolare interesse naturalistico del territorio nazionale, anche in collaborazione con le Istituzioni Scolastiche.

Collaborano con le autorità dello Stato, Magistratura, Prefettura, Regioni, Province, Comuni, Servizio Sanitario,  con gli ufficiali ed agenti di Polizia Giudiziaria e i Vigili del Fuoco per concorrere agli atti  richiesti per la tutela della sicurezza e dell’Ordine Pubblico, e del patrimonio ambientale e naturale.

 

Effettuano studi, ricerche e progetti, anche su richiesta di Organismi Pubblici o Privati, instaurano opportuni rapporti di collaborazione e partecipazione con Organismi Nazionali ed Internazionali, organizzano Convegni , Spazi, Mostre, per la valorizzazione del patrimonio Rurale, Ambientale.

Svolgono ogni attività ed iniziativa atte a sensibilizzare l’opinione pubblica e le Autorità sulle problematiche sociali, economiche  giuridiche relative alle attività Rurali, con pubblicazioni proprie e con l’utilizzo dei vari mezzi di informazione.

  

ATTIVITA’ :  TECNICO AMBIENTALE

ATTIVITA ‘: GIURIDICA

Gli iscritti operativi, che operano nel N.O.G.R.A si distinguono in due categorie:
Operatori Tecnico Ambientali che operano nell’ambito dei servizi di prevenzione di interesse collettivo ai fini Ecologici-Ambientali, e di Protezione Civile e sono dotati di una tessera di riconoscimento e di segni distintivi associativi, indossano una divisa operativa;

Operatori  Verbalizzanti, fra cui un nucleo  costituito da guardie zoofile,   muniti di Titolo di Polizia rilasciato dalla Prefettura che hanno compiti  con qualifica o funzioni di polizia giudiziaria.

La funzione di polizia giudiziaria è caratterizzata da una peculiarità tipicamente repressiva. Nella flagranza di reato le guardie con funzioni di polizia giudiziaria procedono alla identificazione del trasgressore, lo invitano a nominare un legale di fiducia e, nei casi di particolare necessità e urgenza e se vi è pericolo che le cose, le tracce e i luoghi pertinenti al reato si alterino, si disperdano o si modifichino ed il pubblico ministero non può intervenire tempestivamente, possono procedere al sequestro penale delle cose pertinenti il reato, ad operare i necessari accertamenti e rilievi sullo stato delle cose e dei luoghi, procedere a perquisizione personale o locale quando hanno fondato motivo di ritenere che sulla persona si trovino occultate cose e tracce pertinenti al reato che possono essere cancellate o disperse. Gli atti predetti si formalizzano con la redazione di un verbale. Una volta completati i primi accertamenti, la polizia giudiziaria mette al corrente il pubblico ministero del reato commesso.

Gli operatori verbalizzanti  effettuano servizio di norma indossando l’uniforme approvata, salvo  situazioni, preventivamente valutate dai Responsabili.

PERCORSI FORMATIVI

Sono previsti una volta l’anno per la formazione e l’aggiornamento inerenti alle direttive di nuove  leggi, ordinanze Comunali, disposizioni Regionali che in qualsiasi modo riguardino il patrimonio  naturale, vegetale ed animale.

IL  PRESIDENTE  REGIONALE  SICILIA
FIORELLA Maurizio