Presidente: Concetta Testa
Via Milazzo 20 90011 Bagheria 
Tel. 091.965625
CF 90009450827

 

Iscritta al Registro generale regionale delle organizzazioni di volontariato ai sensi dell’art. 6 della legge regionale n. 22/94 con il numero d’ordine 3204 del 3.11.2004

L’attività dell’Associazione ” Nuovo Millennio” è stata portata avanti in maniera informale per alcuni anni dai volontari dell’Associazione in collaborazione con la Caritas Cittadina e le Caritas parrocchiali del territorio di Bagheria.
Si è cominciato così nel 2003 a pensare ad una forma organizzativa stabile e nel 2004 è stata avviata la procedura formale per la costituzione dell’Associazione “Nuovo Millennio”.
L’Associazione quindi, dal 24 marzo 2004, opera nel territorio bagherese a favore delle famiglie, dei minori, degli immigrati e di quanti si trovano in stato di disagio sociale.
L’Associazione dopo un’attenta lettura dei bisogni del territorio, ha avviato alcune forme di servizio che costituiscono una prima risposta efficace ai problemi.
La città di Bagheria vive una prolungata crisi economica e la percentuale di disoccupazione è molta alta. In questo contesto di grande difficoltà è necessario provvedere ai bisogni primari per la sopravvivenza.
Le Caritas parrocchiali offrono a tal fine un servizio di distribuzione viveri.
Per migliorare questo servizio e renderlo più efficiente l’Associazione Nuovo Millennio ha lavorato per la realizzazione di un Centro Unico per le distribuzione di Derrate Alimentari.
L’attività del Centro Unico ha avuto inizio il 1 Gennaio 2004.

Il Centro Unico riceve gli approvvigionamenti tramite convenzione con AGEA-CARITAS e contributi di private aziende e cittadini.
Ha sede nei locali concessi in uso gratuito dall’Amministrazione Comunale e si rivolge a quanti vivono in situazioni economiche problematiche e che pertanto richiedono d’assistenza senza discriminazioni alcuna né politica, né religiosa, né di nessun altro genere.
Per smuovere le coscienze e promuovere nella comunità degli adulti la presa in carico della sofferenza dei bambini, l’Associazione ha promosso in collaborazione con la Caritas Cittadina di Bagheria e il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e ai Servizi Sociali, 
un Convegno sulla violenza ai minori. Il convegno si è svolto il 23 e 24 Aprile 2004 nell’Auditorium del complesso parrocchiale di San Pietro Apostolo di Bagheria.
Le quattordici relazioni illustrate hanno dato agli intervenuti numerosi spunti di riflessione.

Il 20 Giugno 2005., l’Associazione Nuovo Millennio ha promosso l’iniziativa “Spezziamo il Pane per Betlemme” per sensibilizzare l’opinione pubblica cittadina su quella parte del mondo che vive una quotidianità fatta di guerre, di fame, di povertà ma anche di speranza e voglia di vivere.
Da tempo i salesiani distribuiscono gratuitamente a Betlemme il pane a centinaia di persone tra le più povere, portando avanti il loro impegno anche nei momenti difficili dovuti alla guerra. L’Associazione, in collaborazione con le parrocchie e i panificatori di Bagheria, ha deciso di sostenere questo meritorio servizio attuando un’iniziativa già realizzata in alcune diocesi italiane. Il pane donato dai panificatori è stato offerto alle famiglie al termine delle celebrazioni domenicali. Le offerte raccolte sono state inviate al forno dei salesiani della città di Betlemme.
Questi piccoli segni possono aiutare la riflessione personale ed influenzare la vita di ognuno di noi, per essere sempre più aperta ad una più intensa condivisione e solidarietà.

  • Attivazione di un Centro Ascolto per una lettura costante delle povertà e delle risorse del territorio. Ciò permetterà una più attenta analisi e darà la possibilità di dare risposte più efficaci a quanti si trovano nel bisogno;
  • Attivazione di laboratorio di recupero scolastico e sostegno all’apprendimento a favore di adolescenti provenienti da contesti multiproblematici del territorio cittadino;
  • Corsi di formazione per gli operatori volontari;
  • Convegno su Famiglia e Povertà a Bagheria. Si è svolto il 23 e 24 maggio 2005 con relazioni dei rappresentanti delle realtà sociali di Bagheria.