hcpIl Comune di Bagheria aderisce a Home Care Premium 2012 per l’assistenza a soggetti non autosufficienti e fragili utenti INPS gestione ex INPDAP

da questa pagina potrai accedere a tutte le informazioni che riguardano il progetto.

Ogni ulteriore informazione puoi richiederla a:

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a: Punto INPS, Segretariato
Sociale e Staff Settore Servizi Sociali di via Mattarella, Tel. 091943460/091943409 
Fax 091943465/091 943408.

 


09/02/2015

HOME CARE PREMIUM PROGETTO DI ASSISTENZA DOMICILIARE: IL COMUNE ADERISCE PER IL SECONDO ANNO

Il Comune di Bagheria nella qualità di Ente capofila del Distretto socio sanitario 39 (composto dai comuni di Altavilla Milicia, Bagheria, Casteldaccia, Ficarazzi, Santa Flavia) ha aderito per il secondo anno all’iniziativa Home Care Premium dell’INPS Gestione Dipendenti Pubblici che finanzia progetti innovativi e sperimentali di Assistenza Domiciliare per soggetti adulti non autosufficienti e minori diversamente abili.

Il progetto è articolato in “prestazioni socio assistenziali prevalenti” e “prestazioni socio assistenziali integrative”: le prime sono a carico delle famiglie dei soggetti beneficiari, che usufruiranno di un contributo mensile dell’Inps fino ad un massimo di 1.300 euro; le seconde sono invece a cura del Distretto, a cui l’Inps riconoscerà per ogni soggetto assistito un contributo annuo variabile da 600 a 3.200 euro.

Per i giovani minori la valutazione del grado di non autosufficienza per l’ammissibilità al beneficio è esclusivamente demandata all’accertamento di handicap come definito dalla legge 104/92

Questi progetti sono diretti agli iscritti all’INPS Gestione Dipendenti Pubblici – pensionati della Pubblica Amministrazione – e ai loro familiari, in condizione di NON autosufficienza.

Il Progetto Home Care Premium 2014 ha durata di nove mesi, decorrenti dalla data del 1 marzo 2015 fino al 30 novembre 2015.

La procedura per l’acquisizione della domanda sarà attiva dalle ore 12.00 del giorno 02 febbraio 2015 fino alle ore 12.00 del 27 febbraio 2015.

Prima di procedere alla compilazione della domanda, occorre essere iscritti in banca dati, ossia essere riconosciuti dall’Istituto come richiedenti della prestazione.

Il richiedente, all’atto della presentazione della domanda, deve aver presentato una Dichiarazione unica sostitutiva finalizzata all’acquisizione della certificazione ISEE SOCIO SANITARIO riferita al nucleo familiare in cui è presente il beneficiario. 

Qualora, in sede di istruttoria della domanda, il sistema non rilevi una valida attestazione ISEE socio sanitario, la domanda sarà respinta.

L’istanza va inoltrata per via telematica ed occorre pertanto munirsi di PIN seguendo le istruzione nel portale INPS. Nei casi in cui il beneficiario o il titolare non è in possesso di PIN può recarsi presso gli ufficio dei Servizi Sociali siti in via Federico II n. 33 – piano II, che per il mese di febbraio saranno aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 – alle ore 17,00 (orario continuato) tel 091 943432 – 091 943433 – 091 943426. 


Entro il 30 agosto 2013 l’iscrizione al Registro del Volontariato Home Care Premium

Il sindaco del Comune di Bagheria ente capofila del distretto D39 rende noto che sono stati riaperti i termini di iscrizione al Registro del Volontariato Sociale Distretto Socio Sanitario 39-Home Care Premium 2012 al 30 agosto 2013
Al Registro verranno iscritte le associazioni di volontariato che vogliono svolgere attività socio assistenziale di volontariato in favore di soggetti non autosufficienti consistenti in servizi di prossimità e vicinato.
Le domande di iscrizione al Registro del Volontariato Sociale Distretto Socio Sanitario 39-Progetto Home Care Premium 2012 devono pervenire al Protocollo Generale del Comune di Bagheria-Corso Umberto I-

Scarica l’avviso


Home care premium: lo sportello sociale comunale amplia l’orario di lavoro

Nell’ambito dell’attivazione di “Home care premium” progetto innovativo e sperimentale di assistenza domiciliare per soggetti non autosufficienti e fragili – utenti dell’Inps ex Inpdap, il distretto socio-sanitario 39 comunica che verranno attivati specifici sportelli di informazione e consulenza familiare nel contesto degli uffici del Segretariato sociale del distretto.

A partire da ieri, 8 aprile 2013, gli sportelli saranno aperti al pubblico oltre che nei consueti orari d’ufficio del Segretariato sociale, anche tutti i lunedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a: Punto INPS, Segretariato
Sociale e Staff Settore Servizi Sociali di via Mattarella, Tel. 091943460/091943409 
Fax 091943465/091 943408.

“Vogliamo garantire un servizio più vicino alle esigenze dell’utenza – così l’assessore alle Politiche Sociali Massimo Mineo sull’attivazione degli sportelli informativi e l’ampliamento dell’orario per la fruizione da parte del cittadino del servizio sociale – garantire appropriatezza di risposta  bisogni ed esigenze diversificate è uno dei nostri sforzi prevalenti.”

 


  Home care premium: istituito un registro del volontariato sociale e uno per gli assistenti familiari, un’occasione di lavoro

hcpIn esecuzione dell’Accordo di Programma e del Regolamento di Adesione al Progetto Home Care Premium 2012 cioè progetti Innovativi e Sperimentali di Assistenza Domiciliare in favore di soggetti non autosufficienti e fragili-Utenti dell’ INPS-Gestione ex Inpdap, il sindaco di Bagheria, ente capofila del distretto D39 rende noto che è stato istituito il Registro del Volontariato Sociale Distretto Socio Sanitario 39-Home Care Premium 2012.

Al Registro verranno iscritte le associazioni di volontariato che vogliono svolgere attività socio assistenziale di volontariato in favore di soggetti non autosufficienti consistenti in servizi di prossimità e vicinato.

Le Associazioni che intendano essere inserite nel Registro del Volontariato sociale devono essere iscritte nel Registro Generale Regionale delle Organizzazioni di Volontariato di cui all’art. 6 della L.R. 07.06.1994 n. 22.

Le domande di iscrizione al Registro del Volontariato Sociale Distretto Socio Sanitario 39-Progetto Home Care Premium 2012 devono pervenire al Protocollo Generale del Comune di Bagheria-Corso Umberto I- entro il 30 aprile 2013.

Con avviso del sindaco Vincenzo Lo Meo, in qualità di presidente del comitato dei sindaci del distretto D 39, viene inoltre istituito il Registro pubblico degli assistenti familiari al fine di supportare questo tipo di profilo professionale e favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, elenco unico per l’intero Distretto Socio-Sanitario 39.

Il Registro degli assistenti familiari, che raccoglie i nominativi delle lavoratrici e dei lavoratori è pubblico e non è subordinato a scadenza temporale e, quindi, le richieste potranno essere prodotte in qualunque periodo.

Nelle domande dovranno essere inseriti i dati essenziali, quindi nome, cognome, indirizzo recapito telefonico, titoli di studio e professionali, esperienze lavorative, attitudini ed abilità socio relazionali nonché eventuali preferenze sulle sedi di lavoro in ambito territoriale del Distretto.

Possono iscriversi al Registro degli assistenti familiari i soggetti in possesso di alcuni importanti requisiti: devono avere compiuto 18 anni di età; se cittadini stranieri, devono avere regolare permesso di soggiorno ed a una sufficiente conoscenza della lingua italiana;devono aver assolto l’obbligo scolastico (solo per i cittadini italiani);non devono aver riportato condanne penali passate in giudicato e non devono avere carichi penali pendenti;devono aver frequentato, con esito positivo, un corso di formazione professionale, teorico pratico, della durata di almeno 200 ore, afferente all’area dell’assistenza socio sanitaria, con riferimento all’area di cura della persona. Saranno ritenuti comunque validi i titoli esteri equipollenti riconosciuti dal ministero delle Politiche sociali che andranno consegnati tradotti in lingua italiana e la formazione acquisita “On The Job” (badante) debitamente comprovata da regolare contratto di lavoro di durata almeno pari a 12 mesi.

Le domande di iscrizione dovranno essere presentate a decorrere dal 2 aprile 2013 direttamente al Comune capofila Bagheria o per il tramite dei Comuni del Distretto di Altavilla Milicia, Casteldaccia, Ficarazzi, Santa Flavia.

L’iscrizione al Registro Pubblico degli Assistenti familiari non attribuisce alcun diritto all’aspirante candidato.

Maggiori informazioni e modulistica sul sito www.comune.bagheria.pa.it e presso gli sportelli sociali di informazione dei Comuni del Distretto.

Tel 091943465 – 091943460 – 091943462

 Scarica l’avviso Volontariato sociale

Scarica l’avviso e la domanda per gli assistenti familiari

 


Il Comune di Bagheria aderisce a Home Care Premium 2012 per l’assistenza a soggetti non autosufficienti e fragili utenti INPS gestione ex INPDAP

 

Assistenza soggetti non autosufficientiBagheria, 05/03/2013 –  Il welfare bagherese si arricchisce di un nuovo tassello: il Comune di Bagheria, nella qualità di ente capofila del distretto socio sanitario 39 (composto dai comuni di Altavilla Milicia, Bagheria, Casteldaccia, Ficarazzi, Santa Flavia) ha aderito al progetto Home Care Premium 2012 INPS gestione ex INPDAP – Direzione centrale credito e Welfare –avviso del 22 Novembre 2012.  Il focus dell’intervento sono i soggetti non autosufficienti e fragili, utenti INPS gestione ex INPDAP, nonché le azioni di prevenzione della non autosufficienza e decadimento cognitivo.

I soggetti beneficiari delle prestazioni socio assistenziali dovranno necessariamente essere dipendenti e pensionati pubblici, utenti della gestione ex INPDAP, i loro congiunti conviventi e i loro familiari di primo grado non autosufficienti, residenti nell’ambito territoriale del distretto socio sanitario 39 (composto dai comuni di Altavilla Milicia, Bagheria, Casteldaccia, Ficarazzi, Santa Flavia). Il soggetto beneficiario non autosufficiente potrà fruire delle sotto elencate prestazioni:

  • prestazioni socio assistenziali prevalenti a cura di “Family Care Givers” a carico del soggetto beneficiario a cui l’Istituto riconosce direttamente un contributo mensile, in relazione al bisogno ed alla capacità economica, fino ad un valore massimo di € 1.200 mensili;
  • prestazioni socio sanitarie integrative a cura del soggetto Proponente.

La domanda, a cura del medesimo soggetto non autosufficiente o a cura del familiare o dell’amministratore di sostegno, sarà presentata attraverso lo sportello Sociale dell’INPDAP, attraverso il portale dell’Istituto www.inpdap.it  nella specifica sezione del sito dedicata al Progetto o attraverso il contact center telefonico dell’Istituto o attraverso i Patronati convenzionati con l’Istituto.

La presa in carico avverrà in ordine cronologico di arrivo delle istanze positivamente istruite, senza la previsione di un bando di concorso e relativa graduatoria. “E’ questo uno dei primi finanziamenti cui il Comune di Bagheria attinge per riportare in città i servizi alla persona – dichiara l’assessore alle Politiche Sociali, Massimo Mineo, – sarà il primo di tanti miglioramenti di cui potranno fruire le fasce più deboli della popolazione bagherese, anziani, disabili, minori. Le attività di questo assessorato durante il 2013 mireranno a sviluppare sempre più la capacità di intercettare ogni finanziamento disponibile per favorire la progettualità sul welfare”. 
Per ulteriori informazioni su Home Care Premium è necessario rivolgersi alla direzione provinciale INPDAP di competenza territoriale, presso i comuni del Distretto.


Home Care Premium 2012 per le persone non autosufficienti: on line il modulo per l’inserimento nella banca dati

Assistenza soggetti non autosufficientiBagheria, 13/03/2013 –  L’assessore alle Politiche sociali,Massimo Mineo, rende noto che i cinque comuni del distretto Socio Sanitario 39 hanno aderito all’avviso pubblico dell’Inps gestione ex Inpdap per la gestione del progetto “Home Care Premium 2012”. I soggetti non autosufficienti (minori, adulti, anziani) residenti nel territorio del distretto Altavilla Milicia, Bagheria, Casteldaccia, Ficarazzi e Santa Flavia, possono beneficiare di interventi a favore della non autosufficienza. 
L’avvio del progetto è previsto per il 1 giugno 2013 ed avrà la durata di un anno dalla data della presa in carico del richiedente. Sul sito web del Comune è già disponibile il modello di domanda per l’inserimento del beneficiario nella banca dati dell’Inpdap. 
Possono accedere alle prestazioni: Dipendenti e pensionati pubblici utenti INPS – Gestione ex INPDAP; loro coniugi conviventi; loro familiari di primo grado.  In favore dei soggetti richiedenti verrà effettuata una valutazione del grado di non autosufficienza e sarà redatto un programma socio-assistenziale condiviso con il beneficiario e la sua famiglia.
Per quanto concerne la tipologia dei benefici vi sono contributi economici per spese assistenziali, fino ad un valore massimo di 1.200,00 euro mensili; servizi di accompagnamento/trasporto; servizi di sollievo domiciliare,svolti da operatori o volontari; frequenza ai centri diurni; installazione di ausili e demotica per ridurre lo stato di non autosufficienza. 
Tutti gli interessati possono avere informazioni dettagliate sulle modalità di accesso ai contributi e alle prestazioni assistenziali presso gli uffici dei Servizi Sociali dei comuni di residenza afferenti il distretto socio assistenziale 39. Ecco di seguito i recapiti dei Comuni del distretto Socio Sanitario 39:

  • Altavilla Milicia 091952903 - Bagheria 091943459 – 091943460; – Casteldaccia 091949353 – Ficarazzi 0916362714 – Santa Flavia 091906958

Home Care Premium: riunione operativa mercoledì 20 marzo per Patronati, CAF e Sindacati dei Pensionati

hcp2Progetti innovativi e sperimentali di assistenza domiciliare in favore di soggetti non autosufficienti e fragili-utenti dell’ INPS-Gestione ex Inpdap.

Il Distretto Socio Sanitario 39 nell’ambito del progetto “Home Care Premium 2012” deve procedere ad avviare un’attività di collaborazione attraverso la stipula di accordi di parternariato con i CAF, i Patronati ed i Sindacati dei Pensionati presenti sul territorio del Distretto Socio Sanitario 39, che assumeranno il ruolo di attori principali nell’attività di promozione, divulgazione e informazione verso i cittadini aventi diritto.

E’ indetta una riunione operativa per mercoledì 20 Marzo alle ore 11,00, presso i locali dell’assessorato alle Politiche Sociali di via Mattarella.

Sono invitati a partecipare ai lavori gli operatori interessati al progetto.