1. Competenze

Il Servizio Edilizia Privata, cura e gestisce l’espletamento delle pratiche ed adempimenti, relativi a tutti i titoli abilitativi, inerenti l’attività edilizia (interventi liberi, soggetti a semplice comunicazione, per i quali è possibile utilizzare l’istituto della SCIA, quelli soggetti ad Autorizzazione e Concessione Edilizia).

Il Servizio, inoltre, gestisce le pratiche provenienti dal Servizio Condono Edilizio, una volta definite con il rilascio dell’agibilità e cura tutte le istanze relative ad interventi di attività produttive di vario genere che non sono sottoscritte da soggetti economici, titolari di attività produttive, e/o possessori di partita IVA, che pertanto, essendo di specifica competenza della Direzione 10 – Sportello Unico Attività Produttive, non vengono gestite dalla Direzione 9.

Il Servizio Edilizia Privata è suddiviso nell’Ufficio Concessioni Edilizie, nell’Ufficio Autorizzazioni Edilizie, nell’Ufficio Amministrativo e nell’Ufficio monitoraggio oneri.

In particolare:

A) L’Ufficio Concessioni Edilizie cura tutti i procedimenti inerenti l’istruttoria ed il rilascio delle concessioni per nuova edificazione, ristrutturazione, varianti e completamento opere (anche per quelli per cui è possibile presentare la S.C.I.A.), istanze ex art. 13 L. 47/85, nonché la verifica del costo di costruzione e degli oneri di urbanizzazione e i certificati di agibilità di competenza dell’Ufficio.

Inoltre effettua tutti gli accertamenti esterni finalizzati al rilascio di atti autorizzativi, oltre quelli richiesti dal Locale Comando di Polizia Municipale.

B) L’Ufficio Autorizzazioni Edilizie cura tutti i procedimenti inerenti l’istruttoria ed il rilascio degli atti relativi a:

  • interventi relativi a pertinenze, occupazioni di suolo a cielo libero, rinterri e scavi, recinzioni, escavazioni di pozzi e lavori eseguibili d’urgenza;
  • opere minori (ex art. 6 e 9 della L.r. 37/85);
  • autorizzazioni edilizie per opere di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo (anche per quelli per cui è possibile presentare la S.C.I.A.), varianti alla destinazione d’uso, istanze ex art. 13 L. 47/85, nonché la verifica del costo di costruzione e degli oneri di urbanizzazione;
  • certificati di agibilità riguardanti i provvedimenti di competenza dell’Ufficio;
  • attestati di idoneità abitativa;
  • proposte di ordinanze per eliminazione pericolo per la pubblica e privata incolumità (edilizia pericolante) da sottoporre alla firma del Sindaco.

Inoltre effettua tutti gli accertamenti esterni finalizzati al rilascio di atti autorizzativi, oltre quelli richiesti dal Locale Comando di Polizia Municipale.

C) LUfficio Amministrativo si occupa di:

  • smistamento della posta in entrata e in uscita;
  • rilascio delle certificazioni;
  • copie conformi;
  • trasmissioni ad altri Servizi e/o Enti;
  • rilascio concessioni edilizie, autorizzazioni ed abitabilità;
  • archiviazione di tutti i documenti di competenza;
  • volture;
  • redazione delle note di trascrizione delle concessioni;
  • apporre sui progetti i timbri riportanti il parere espresso dal Resp. della Direzione sulle proposte formulate dai tecnici istruttori, ai fini del rilascio delle concessioni edilizie;
  • apporre sui progetti i timbri necessari per il rilascio degli atti autorizzativi in genere;
  • quant’altro necessario a supporto dei tecnici in organico.

Cura la tenuta e l’aggiornamento dei seguenti elenchi:

  • Elenco delle pratiche istruite;
  • Elenco concessioni rilasciate;
  • Elenco dei dinieghi;
  • Elenco dei certificati di agibilità/abitabilità;
  • Elenco delle autorizzazioni;
  • Elenco delle pratiche che devono essere istruite dai tecnici per la formulazione della proposta di parere da sottoporre al Resp. della Direzione per il rilascio delle Concessioni edilizie;
  • Registro dei verbali riguardanti i pareri espressi dal Resp. della Direzione sulle proposte formulate dai tecnici istruttori ai fini del rilascio delle concessioni edilizie.

D) L’Ufficio Amministrativo, inoltre, si occupa degli adempimenti di Segreteria dell’intera Direzione (Ufficio Staff Amministrativo e Protocollo), e, in particolare, cura:

  • il protocollo generale della posta in uscita, nel rispetto delle disposizioni normative e regolamentari vigenti;
  • la registrazione, la trasmissione e la pubblicazione delle determine e delle Ordinanze della Direzione;
  • la notifica atti e adempimenti connessi;
  • la tenuta/pubblicazione atti all’albo pretorio on line;
  • gli adempimenti nella materia della trasparenza.

E) L’Ufficio monitoraggio oneri (che si interessa anche di quelli riguardanti le pratiche di condono edilizio) si occupa di:

  • calcolo degli interessi dovuti per il ritardato pagamento per oneri di concessione e costo di costruzione;
  • verifica delle polizze fidejussorie e del relativo svincolo, a seguito del controllo dei versamenti;
  • predisposizione delle determinazioni di accertamenti in entrata, di pari passo con tutti i provvedimenti che comportano la corresponsione di oneri concessori;
  • controllo dei modelli ISTAT presentati dai Tecnici e la relativa trasmissione periodica all’Istituto di Statistica.

F) Inoltre, sono di competenza del Servizio Edilizia Privata i seguenti adempimenti:

  • predisposizione di ordinanze per l’annullamento di concessioni assentite, ai sensi della L.R. 17/94, di sospensione dei lavori a causa delle dimissione del direttore dei lavori;
  • riscontro delle denunce dei privati, nonché degli atti extragiudiziari e di diffida e messa in mora;
  • predisposizione di relazioni per l’ufficio contenzioso;
  • riscontro delle istanze di Forze dell’Ordine, Magistratura, e del Comando dei VV.UU.;
  • predisposizione degli atti deliberativi per quanto di competenza in relazione a pratiche edilizie;
  • ogni altro procedimento in capo al Resp. della Direzione.

Il Servizio Condono Edilizio, cura e gestisce l’espletamento delle pratiche di sanatoria, presentate ai sensi della L.r. 7/80, L.r. 37/85, L. 724/94, L. 326/03, fino al rilascio dell’agibilità, preceduta anche da varianti e interventi per i quali è possibile utilizzare l’istituto della SCIA; queste pratiche, una volta definite vengono trasmesse al Servizio Edilizia Privata.

Il Servizio Condono Edilizio è suddiviso nell’Ufficio Concessioni Edilizie, nell’Ufficio Autorizzazioni Edilizie, nell’Ufficio Amministrativo.

G) L’Ufficio Concessioni Edilizie cura tutti i procedimenti inerenti l’istruttoria ed il rilascio delle concessioni in sanatoria, varianti e completamento opere (anche per quelli per cui è possibile presentare la S.C.I.A.), istanze ex art. 13 L. 47/85, nonché la verifica dell’oblazione, del costo di costruzione e degli oneri di urbanizzazione, fino al rilascio dell’autorizzazione di agibilità.

Predispone i provvedimenti di esistenza vincoli, stato della pratica, congruità oblazione, calcolo definitivo oneri, certificati di destinazione d’uso, ecc..trasmissioni e richieste varie, richieste di adempimenti, comunicazioni per conguaglio oblazione e oneri concessori e rilascio certificati di agibilità.

L’ufficio effettua l’inserimento, l’aggiornamento e la compilazione telematica, attraverso il nuovo sistema applicativo di interfaccia web con l’Assessorato Territorio ed Ambiente (SIAB), di tutte le informazioni relative al monitoraggio sullo stato di attuazione delle sanatorie edilizie.

Inoltre effettua tutti gli accertamenti esterni finalizzati al rilascio di atti autorizzativi, oltre quelli richiesti dal Locale Comando di Polizia Municipale.

H) L’Ufficio Autorizzazioni Edilizie cura tutti i procedimenti inerenti l’istruttoria ed il rilascio degli atti relativi a:

  • eventuali autorizzazioni edilizie per opere di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo (anche per quelli per cui è possibile presentare la S.C.I.A.), varianti alla destinazione d’uso, istanze ex art. 13 L. 47/85, precedenti al rilascio del certificato di agibilità;
  • certificati di agibilità provvisoria per le attività produttive che si svolgono in locali oggetto di condono, e di seguito al rilascio delle concessioni in sanatoria, redige i certificati di agibilità definitivi.

Inoltre effettua tutti gli accertamenti esterni finalizzati al rilascio di atti autorizzativi, oltre quelli richiesti dal Locale Comando di Polizia Municipale.

I) L’Ufficio Amministrativo si occupa di:

  • smistamento della posta in entrata e in uscita;
  • rilascio delle certificazioni;
  • copie conformi;
  • trasmissioni ad altri Servizi e/o Enti;
  • rilascio concessioni edilizie, autorizzazioni ed abitabilità;
  • archiviazione di tutti i documenti di competenza;
  • volture;
  • redazione delle note di trascrizione delle concessioni;
  • apporre sui progetti i timbri riportanti il parere espresso dal Resp. della Direzione sulle proposte formulate dai tecnici istruttori, ai fini del rilascio delle concessioni edilizie;
  • apporre sui progetti i timbri necessari per il rilascio degli atti autorizzativi in genere;
  • quant’altro necessario a supporto dei tecnici in organico.

Cura la tenuta e l’aggiornamento dei seguenti elenchi:

  • Elenco delle pratiche istruite;
  • Elenco concessioni rilasciate;
  • Elenco dei dinieghi;
  • Elenco dei certificati di agibilità/abitabilità;
  • Elenco delle autorizzazioni;
  • Elenco delle pratiche che devono essere istruite dai tecnici per la formulazione della proposta di parere da sottoporre al Resp. della Direzione per il rilascio delle Concessioni edilizie;
  • Registro dei verbali riguardanti i pareri espressi dal Resp. della Direzione sulle proposte formulate dai tecnici istruttori ai fini del rilascio delle concessioni edilizie.

L) Inoltre, sono di competenza del Servizio Condono Edilizio i seguenti adempimenti:

  • riscontro delle denunce dei privati, nonché degli atti extragiudiziari e di diffida e messa in mora;
  • predisposizione di relazioni per l’ufficio contenzioso;
  • riscontro delle istanze di Forze dell’Ordine, Magistratura, e del Comando dei VV.UU.;
  • predisposizione degli atti deliberativi per quanto di competenza in relazione a pratiche edilizie;
  • ogni altro procedimento in capo al Resp. della Direzione.