COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

Verbale n. 4 del 18/02/2015

 L’anno duemila quindici il giorno 18 del mese di febbraio, alle ore 10.30, presso la sede comunale in Bagheria Corso Umberto si è riunito il Collegio dei revisori dei conti eletto con delibera del Consiglio Comunale n. 66 del 20/11/2014.

E’ presente il Collegio nelle persone del dott. Giuseppe Pagano e la dott.ssa Maria D’Asta, che si è oggi riunito per esprimere parere in relazione alla costituzione ed utilizzo del fondo miglioramento servizi anno 2014;

Il collegio inizia ad esaminare la seguente documentazione:

  • la relazione tecnica finanziaria e relazione illustrativa di cui all’articolo 40 c.3 sexies del D.Lgs 165/2001;

  • la determina n 331 del 23/12/2013;

  • la determina n.227 del 06/11/2014;

  • il prospetto dell’andamento delle spese per la contrattazione integrativa del personale non dirigente a partire dall’anno 2009;

  • il prospetto della costituzione del fondo miglioramento dei servizi dell’anno 2014;

  • il prospetto della contrattazione decentrata firmata dalla parte pubblica e dalla parte sindacale;

 

Il collegio prende quindi in esame gli atti di cui sopra

Vista

la determina n 331 con la quale il dirigente del settore finanziario e risorse umane aveva quantificato il fondo miglioramenti servizi per le risorse stabili in euro 1.327.208,12 come da allegato 1, al netto delle decurtazioni di cui all’ art. 9 c.2 bis del D.L. 78/2010, per euro 113.292,86;

 

Vista

la determina n.227 del 06/11/2014 con la quale veniva modificato il fondo miglioramento dei servizi per le verifiche di cui all’articolo 4 del dl 16/2014, decurtandolo delle voci di cui all’articolo 32 comma 2 del CCNL del 22/01/2004 per € 39.505,01, dell’articolo 32 comma 7 del CCNL del 22/01/2004 per € 15.802,00, dell’articolo 4 comma 1 del CCNL del 09/05/2006 per € 36.547,37 in quanto il 19/05/2014 l’ente veniva dichiarato in dissesto finanziario e con dette riduzioni il fondo veniva quantificato in € 1.235.353,74;

 

Preso atto

del rispetto dei vincoli di cui all’articolo 9 comma 2bis del dl 78/2010 in relazione al non superamento del tetto di spesa del valore del fondo per l’anno 2010 e al rispetto della decurtazione proporzionale del fondo per effetto della riduzione del personale medio in servizio nell’anno 2014 di cui agli allegati 2 e 3;

 

Preso atto

della relazione (allegato 4) di cui all’articolo all’articolo 40 c.3 sexies del D.Lgs 165/2001; tale relazione conforme agli schemi predisposti dal Ministero Economico Finanziario è nel suo complesso esaustiva purchè manchevole del modulo III – Schema generale riassuntivo del Fondo per la contrattazione integrativa e confronto con il relativo fondo dell’anno precedente –

 

Atteso che

Il responsabile del servizio finanziario ha attestato in data 06/11/2014 la copertura finanziaria del fondo miglioramento dei servizi in € 1.235.353,74 di cui all’allegato 5;

 

Rilevato che

Per l’anno 2014 risulta impegnata la somma di € 1.235.353,74 nel capitolo di spesa 10450/0 “Fondo per il miglioramento dell’efficienza dei servizi art 31.36 CCNL;

 

Rilevato che

In data 11/11/2014 con delibera n.54 la giunta municipale ha autorizzato la sottoscrizione da parte del presidente della delegazione trattante dell’accordo sulla ripartizione del Fondo Miglioramento dei servizi anno 2014 di cui allegato 6;

Raccomandando

L’immediata pubblicazione presso il sito istituzionale dell’ente del presente verbale in allegato alla relazione tecnica finanziaria e relazione illustrativa di cui all’articolo 40 c.3 sexies del D.Lgs 165/2001 nonché dell’accordo sulla contrattazione decentrata di cui al punto precedente;

Il collegio per quanto sopra esposto

Rileva

La compatibilità dei costi derivanti dall’accordo decentrato con i vincoli di bilancio;

 

IL Collegio dei revisori dei conti

Firmato dott.ssa Maria D’Asta

 Firmato dott. Giuseppe Pagano